Olio di Tea Tree: 20 modi per utilizzarlo

Il Tea Tee oil, o olio di melaleuca, è un composto molto efficace per le sue proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie. Grazie al suo elevato contenuto di terpeni, tra cui soprattutto il limonene, il prodotto trova largo impiego in ambito fitoterapico e cosmetico.
È dotato anche di attività antimicotiche nei confronti di lieviti e miceti di vario tipo, come la Candida albicans e la Malassezia furfur, che ne raccomanda l’impiego anche nel trattamento delle onicomicosi ai piedi.
Le sue proprietà antinfiammatorie dipendono dall’inibizione della sintesi di istamina, che è il principale agente responsabile dei fenomeni di flogosi.
L’olio essenziale di Tea Tree è estremamente efficace anche contro la pediculosi, sia su esemplari adulti che sulle uova.

Seguici su Instagram

Di seguito vengono analizzati i principali impieghi di questo magico prodotto naturale, la cui efficacia è paragonabile a quella dei farmaci tradizionali.

20 modi per utilizzare l’olio di Tea Tree

1. Antisettico per ferite e ustioni

L’olio di Tea Tree agisce potenziando il processo di riepitelizzazione dei tessuti, poiché stimola la divisione cellulare intervenendo sui meccanismi metabolici del nucleo. In questo modo, i tessuti cicatriziali subiscono una notevole attivazione, e i nuovi strati epidermici vanno a sostituire quelli distrutti dalla ferita. Un analogo processo si verifica nel caso di ustioni; in tali circostanze, il prodotto agisce in maniera leggermente diversa in quanto da un lato incentiva l’eliminazione del tessuto bruciato (cellule inattive) e dall’altro lato favorisce la divisione cellulare degli strati cutanei più profondi, che provoca una rigenerazione istologica molto efficace.

2. Azione antiacne

Questa attività dipende dalle proprietà antinfiammatorie ed antiflogistiche del composto, in grado di potenziare l’eliminazione dei residui di sporcizia localizzati all’interno dei pori, e contemporaneamente agisce sulle ghiandole sebacee, limitando la secrezione di sebo.
In questo modo la pelle subisce un processo di purificazione endogena ed esogena, conseguente all’attività multifattoriale e spiccatamente detossificante dell’olio.
Grazie a tali proprietà terapeutiche, il prodotto trova largo impiego per asciugare l’epidermide degli adolescenti, caratterizzata, per motivi ormonali, da un’iperproduzione di secreto grasso e da un elevato grado di oleosità cutanea.

3. Azione antimicotica

L’olio di Tea Tree è un efficace agente disinfettante contro i miceti della pelle, responsabili di molti disturbi come eczema, dermatite seborroica, candidosi e piede d’atleta.
Riguardo a tali patologie, l’efficacia del composto dipende dalla sua attività fungicida sulle spore dei miceti che solitamente colonizzano l’apparato tegumentario in condizioni di immunodepressione. È risaputo infatti che le manifestazioni dovute a Candida albicans sono esempi di superinfezioni opportunistiche che si sovrappongono a disturbi di eziologia batterica.

4. Azione antivirale

Aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di Tea Tree al diffusore, oppure direttamente in una pentola di acqua calda per inalarne i vapori, si ottiene un’efficace azione antivirale nei confronti dei più comuni disturbi a carico delle prime vie aeree. Bisogna ricordare che le infezioni causate da virus sono spesso resistenti alle classiche terapie farmacologiche, pertanto disturbi come influenza e raffreddore tendono a cronicizzare, dando origine a pericolose reazioni di ipersensibilizzazione.

5. Decongestionante dell’apparato respiratorio

In presenza di affezioni delle vie aeree più profonde (bronchite e polmonite), l’azione di questo prodotto svolge una notevole attività decongestionante a livello delle cellule dell’epitelio cigliato, in quanto favorisce l’eliminazione di secrezioni mucose, responsabili delle affezioni bronchiali e polmonari.
Aggiungendo qualche goccia di olio essenziale alla soluzione per aerosolterapia ed inalando il composto mediante inspirazione profonda, si determina un immediato effetto broncodilatatorio, dovuto alle sostanze volatili contenute nel prodotto.
Per questo motivo, l’olio di Tea Tree, anche grazie alla mancanza di effetti collaterali, viene prescritto dal alcuni pediatri come coadiuvante nelle terapie per l’asma nei bambini.

6. Azione antipediculosi

Effettuando applicazioni topiche di questa sostanza a livello del cuoio capelluto infestato da pidocchi, si determina un’efficace azione insetticida sui pidocchi, che rimangono uccisi per blocco neurovegetativo. Come prevenzione è consigliabile unire alcune gocce di questa essenza allo shampoo che viene usato comunemente, per garantire un’azione prolungata nel tempo.
Il suo utilizzo è particolarmente gradito alle mamme per il delicato aroma che conferisce ai capelli, contrariamente agli odori nauseanti dei tradizionali prodotti antipediculosi.

7. Trattamento antisinusite

La sinusite consiste in un’affezione batterica delle prime vie aeree, che provoca un ristagno di muco purulento a livello dei turbinati nasali (ossa della fronte).
Tale disturbo può causare una sintomatologia dolorosa molto intensa, accompagnata da rialzo febbrile ed emicrania. Una delle principali complicazioni di questa patologia è rappresentata dalla difficoltà respiratoria, in quanto l’inspirazione e l’espirazione vengono bloccate dalla presenza del muco. L’impiego di Tea Tree oil favorisce la fluidificazione del muco e la sua eliminazione all’esterno delle narici, con diminuzione della sintomatologia dolorosa. Responsabili di tale effetto terapeutico sono le sostanze volatili estremamente aromatiche contenute nel prodotto.

8. Trattamento antiforfora

La forfora consiste nella produzione di scaglie di pelle disidratata e cornea, che si distaccano dal cuoio capelluto in maniera più o meno evidente. Tale disturbo è causato sia da una componente endogena (costituzionale), sia da fattori esogeni (ambientali). Anche l’impiego di prodotti cosmetici aggressivi, come shampoo o lozioni, oppure pratiche inadeguate come spazzolatura troppo violenta, rappresentano altrettanti fattori predisponenti.
Utilizzando l’olio di Tea Tree per uso topico e massaggiando delicatamente per alcuni minuti il cuoio capelluto, si provoca un‘idratazione profonda dell’epidermide, con conseguente diminuzione di desquamazione.

Seguici su Instagram

9. Prevenzione dei cattivi odori

Quando l’epidermide è maleodorante, probabilmente si tratta di un disturbo organico a carico di disfunzioni ormonali o metaboliche, anche se molto spesso la causa è una cattiva igiene personale.
In ogni caso, indipendentemente dai fattori che provocano tale sgradevole disturbo, l’olio di Tea Tree trova largo impiego in quanto le sue essenze particolarmente aromatiche contribuiscono a minimizzare le secrezioni maleodoranti, parallelamente ad un’azione antisettica che rimuove i batteri in gran parte responsabili del fenomeno.

10. Terapia contro le scottature solari

In seguito ad esposizioni prolungate alle radiazioni solari ed in particolare a quelle dello spettro ultravioletto, gli strati più superficiali dell’epidermide possono andare incontro a fenomeni di eritema e scottatura.
La genesi di queste manifestazioni è del tutto analoga a quella delle ustioni, e di conseguenza questo olio essenziale si rivela particolarmente efficace nel ripristinare l’assetto del film idro-lipidico epiteliale.

11. Detergenza domestica

Per realizzare un detersivo universale utilizzabile su tutte le superfici della casa come pavimenti, sanitari, fornelli, lavabi, eccetera, è sufficiente mescolare due cucchiaini di olio essenziale di Tea Tree con 200 millilitri di acqua tiepida. Dopo avere miscelato perfettamente il composto, lo si può versare in un recipiente fornito di spruzzatore, per nebulizzarlo dove è necessario.

12. Detergente neutro

Per ottenere un detergente neutro di grande efficacia, si possono unire dieci gocce di olio essenziale di Tea Tree con 50 millilitri di detergente neutro (sapone vegetale), in 500 millilitri di acqua tiepida. Anche in questo caso è consigliabile servirsi di un nebulizzatore per pulire efficacemente tutta la casa.

13. Detergente salino

È possibile aggiungere al detergente neutro sopra citato 100 grammi di sale grosso, la cui azione si manifesta particolarmente valida in presenza di sporco ostinato, come sulle piastrelle della cucina o del bagno. Questo detergente salino agisce anche in presenza di residui calcarei ed è quindi consigliato per pulire vasca e sanitari incrostati.

14. Detergente per lavastoviglie

Utilizzando continuativamente la lavastoviglie, può succedere che la detersione diventi progressivamente meno efficace, e che piatti e bicchieri, ma soprattutto tegami, non siano puliti.
Per rimediare a tale inconveniente si può unire qualche goccia di essenza al detersivo inserito nel dispenser dell’elettrodomestico, e incredibilmente le stoviglie risulteranno lucenti e completamente sgrassate.

15. Detergente per lavatrice

In caso di bucati con indumenti molto sporchi o maleodoranti, l’impiego di dieci gocce di questo prodotto, unite al tradizionale detersivo da bucato, consente di ottenere capi non soltanto puliti e profumati, ma anche perfettamente igienizzati.

16. Trattamento antimuffa

Sfruttando le proprietà antifungine di questa essenza, è possibile realizzare un efficace trattamento antimuffa da spruzzare sulle pareti interessate da tale problema. Bisogna miscelare quindici gocce di olio essenziale di Tea Tree con 500 millilitri di una soluzione di acqua e aceto bianco, in rapporto di 2:1.

17. Azione insettifuga

Per realizzare un prodotto naturale con spiccata attività insettifuga, è necessario miscelare quindici gocce di olio essenziale di Tea Tree in 250 millilitri di acqua. Nebulizzando questa soluzione nei punti in cui si riscontra la presenza di insetti come formiche, termiti, scarafaggi, zanzare, mosche e vespe, si nota in breve tempo che tali parassiti si sono allontanati, probabilmente a causa degli aromi molto intensi del composto.

18. Azione germicida

Per eliminare qualsiasi tipo di germe nocivo per la salute dell’uomo e soprattutto dei bambini, è consigliabile formulare una soluzione con venti gocce di olio essenziale di Tea Tree in 200 millilitri di acqua, e spruzzare abbondantemente il prodotto su seggioloni, passeggini, seggiolini per il trasporto in auto, girelli e anche giocattoli con cui il bambino viene solitamente a contatto.

19. Detergente per campeggio

Chi è solito andare in vacanza in campeggio conosce bene i rischi a cui va incontro per le condizioni igienico-sanitarie non sempre ottimali. L’olio essenziale di Tea Tree si è rivelato un efficace alleato per evitare qualsiasi contaminazione batterica o fungina causata dall’uso promiscuo di strutture comuni. Nebulizzando sugli impianti sanitari oppure nelle superfici di uso comune una soluzione composta da 20 gocce di olio essenziale disciolte in una miscela di acqua ed aceto di mele, si realizza un’efficace detersione germicida.

20. Azione antipuntura

Soprattutto in estate è facile venire punti da insetti di vario tipo, che provocano l’insorgenza di fastidiosi pomfi pruriginosi o anche di bolle contenenti liquido sieroso. In questi casi, si può applicare una goccia prodotto direttamente nel punto in cui si è stati pizzicati ed effettuare un delicato massaggio fino al completo assorbimento della sostanza.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner