Come lo Yoga cambia in modo positivo il nostro cervello

Ti sei mai chiesto come lo yoga influisce sul tuo cervello? Si è notato che la felicità post-sessione che hai avvertito non è una soltanto una sensazione nella tua testa. Usando delle imaging neurologiche, gli scienziati hanno dimostrato che lo yoga in realtà cambia la chimica nel tuo cervello, e questo è un risultato positivo. Proprio come quando si pratica il tai chi, lo yoga può diventare una forma di esercizio e la meditazione può risolvere naturalmente una serie di problemi di salute, in particolare quelli relativi al sistema nervoso.

Come cambia il cervello con lo Yoga

Mentre le terapie naturali, tra cui anche lo yoga, non godono di un massiccio finanziamento per la ricerca rispetto alle industrie farmaceutiche e biotecnologiche, si inizia a vedere all’orizzonte una  scienza molto persuasiva. Alcune delle moderne e  migliori scienze mostrano come lo yoga cambia il cervello e l’impatto che esso ha su ansia, depressione e tolleranza al dolore.

Lo Yoga sprigiona l’acido γ-amminobutirrico (GABA)

Lo sapevi che lo yoga è un rimedio naturale contro l’ansia? Questo perché lo yoga influisce sui livelli di GABA del tuo cervello. GABA è l’abbreviazione di acido γ-amminobutirrico, a volte indicato come neurotrasmettitore di “raffreddamento” del vostro corpo. GABA è essenziale per sopprimere l’attività neurale. I tuoi neurotrasmettitori GABA producono un effetto calmante simile al bere alcolici (senza gli effetti collaterali nocivi). E nel caso dell’alcol, gli effetti calmanti sono solo temporanei e spesso al termine della sbronza si è più ansiosi. (12)

Lo yoga fa schizzare la produzione naturale di GABA del tuo cervello senza bisogno di assumere quei tradizionali farmaci contro l’ansia progettati per stimolare la produzione di GABA nel tuo corpo (l’uso di questi farmaci contenenti benzodiazepine possono creare forti dipendenze). Lo yoga è un ottimo modo per combattere insonnia, convulsioni e, addirittura, all’ansia legata alla sospensione del farmaco. (3)

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂 

Su con le asana! Mentre per alcuni camminare aiuta sicuramente a perdere peso,  per altri potrebbe non essere la migliore difesa contro l’ansia. Secondo uno studio del 2010 pubblicato sul Journal of Alternative and Complementary Medicine, praticare lo yoga contribuisce alla produzione di GABA nel talamo il quale aiuta a reprimere l’ansia in maniera maggiore rispetto al camminare. Rispetto al piacere di leggere per un’ora, una sessione di yoga di 60 minuti aumenta i livelli di GABA del 27 per cento. (4) Grazie alla combinazione di respirazione, meditazione e movimento, lo yoga potrebbe essere uno dei migliori esercizi per combattere l’ansia.

Lo Yoga produce più materia grigia sana nel cervello

Secondo l’Istituto Nazionale Sanitario degli Stati Uniti, lo yoga può prevenire o invertire gli effetti del dolore neurologico cronico. I soggetti depressi possono avere meno materia grigia a causa del dolore cronico.

La materia grigia si trova nella corteccia cerebrale e nelle aree sottocorticali del cervello. La diminuzione della materia grigia può portare a disturbi della memoria, problemi emotivi, intolleranza al dolore e diminuzione delle funzioni cognitive.

Lo yoga e la meditazione invece hanno l’effetto opposto sul cervello. E pensa: le persone che praticano regolarmente lo yoga hanno livelli più alti di materia grigia nelle aree dove  la modulazione del dolore è coinvolta. Questo significa che lo yoga può essere un rimedio efficace per alcuni tipi di depressione, e uno dei migliori antidolorifici naturali su cui puoi contare. (5)

Lo yoga agisce anche come antidepressivo naturale nelle donne in gravidanza suscettibili alla depressione. Uno studio del 2012 pubblicato su Complementary Therapies in Clinical Practice ha rivelato che la meditazione yoga ha ridotto significativamente i sintomi della depressione nelle donne soggette a questo problema. 6)

Conclusioni su come cambia il cervello con lo Yoga

Lo Yoga potrebbe essere la più importante forma di esercizio fisico per combattere l’ansia, grazie ai suoi particolari esercizi combinati di respirazione, meditazione e stretching. Nonostante ci siano molte diverse forme di yoga, vi incoraggio a iniziare e sperimentare con lo yoga dolce per poi trovare il tipo di yoga che funziona meglio per te.

La ricerca medica ci dice che lo yoga cambia il tuo cervello in modi meravigliosi. Abbiamo visto che  inonda il cervello con GABA calmante e irrobustisce la materia grigia nelle aree del cervello che ci permettono di tollerare il dolore. Questo è fondamentale per coloro che convivono con dolori cronici. Molti medici sono troppo precipitosi nel prescrivere antidolorifici. Invece, provate con un po’ di yoga. Il tuo cervello vi ringrazierà.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Aggiungi un Commento