Come usare l’olio di cocco per bloccare i capelli grigi prematuri, il diradamento e la caduta

L’olio di cocco è uno degli ingredienti più sani sul pianeta, e contribuisce ad aumentare la salute generale.

È estremamente utile per la tua pelle, i capelli, le unghie, ed è spesso abbinato alle creme per il corpo, alle creme solari e ai prodotti di bellezza.

L’olio di cocco e il latte sono comunemente usati dalle donne in India, Birmania, Sri Lanka, Malesia, Indonesia, Filippine e nei Caraibi, al fine di mantenere i loro capelli lunghi, setosi, e naturalmente colorati.

Riveliamo alcuni dei più importanti vantaggi dell’uso di olio di cocco per i capelli, come prodotto di cosmesi:

Ripara i capelli danneggiati

Per prevenire danni al cuoio capelluto, l’olio di cocco è migliore sia dell’olio minerale che dell’olio di girasole. È l’unico olio che riduce la perdita di proteine ​​e rafforza le punte. Applicalo sull’estremità dei capelli per ripararli. Assicurati di  spuntarli ogni 6 settimane.

Previene la perdita dei capelli

La perdita dei capelli può essere il risultato di diverse infiammazioni della pelle, infezioni fungine, e carenze nutrizionali.

L’olio di cocco è ricco di grassi sani benefici per il cuoio capelluto e le punte, per lenire le infiammazioni, e contrastare le infezioni della pelle.

  • Mescola 2 cucchiai di olio di salvia e 3 cucchiai di olio di cocco, e cuoci in pentola a fuoco lento continuando a mescolare.
  • Poi lascia amalgamare il composto fino a quando è caldo e applica la miscela sulla testa prima di andare a letto.
  • Copri la testa con una cuffia da doccia e lasciala fino al mattino successivo ed infine risciacqua i capelli.

Capelli grigi

I pigmenti  si trovano alla base del follicolo dei capelli, dando il colore al capello. Tuttavia con il passare del tempo i capelli muoiono e diventano meno efficienti.

Massaggia i capelli con limone e olio di cocco per 15 minuti ogni giorno per nutrire il cuoio capelluto per proteggere la base dei follicoli piliferi, prevenendo la formazione di capelli grigi.

Segui i nostri consigli su Salute e Benessere. Metti un Like 🙂 

Rende lisci i tuoi capelli

I capelli crespi sono di solito un risultato di un’eccessiva secchezza delle cuticole e del capello. Tuttavia, quest’olio è non solo idrorepellente, ma allo stesso tempo mantiene l’umidità all’interno del capello.

Applica l’olio di cocco 10-15 minuti prima di lavare i capelli. Questo renderà i capelli lisci e setosi. Per spazzolare i capelli facilmente, applicare l’olio di cocco anche sulle punte.

L’olio di cocco può essere utilizzato anche per le acconciature, rendendo lisci anche i capelli più ribelli.

Combatte la forfora

La forfora è un problema comune del cuoio capelluto, causato da pelle secca, funghi o altri fattori, e il suo sintomo principale è la desquamazione della pelle sul cuoio capelluto. L’olio di cocco combatte le infezioni fungine e idrata la pelle, risolvendo il problema della forfora.

Mescola l’olio di ricino e l’olio di cocco in parti uguali, e massaggia il cuoio capelluto con la miscela. Lascia agire per mezz’ora e poi risciacqua. Ripeti questa operazione ogni volta che lavi i capelli in caso di grave forfora.

Uccide i pidocchi

I pidocchi sono molto comuni nei bambini piccoli, e i prodotti usati per eliminarli sono sempre tossici e le sostanze chimiche in essi bruciano il cuoio capelluto e danneggiano i capelli.

Quest’olio è di grande aiuto in quanto idrata la pelle e, invece di irritarla, uccide i pidocchi resistenti ai pesticidi. L’olio copre i pidocchi e li soffoca progressivamente. Inoltre, non permette ai pidocchi o alle uova di restare sui capelli.

È necessario applicare l’olio in modo uniforme sui capelli, lasciare agire per diversi giorni, e continuare ad applicarlo fino al suo assorbimento. Per risultati migliori, mescolare l’olio di cocco con qualche goccia di olio di tea tree.

Infine, si consiglia vivamente di utilizzare questo straordinario olio per capelli. È necessario inoltre utilizzare sempre l’olio di cocco biologico. Molti shampoo biologici o alle erbe contengono dell’olio di cocco, ma assicuratevi di aggiungerne sempre una quantità se quest’ultimi non dovessero avere le sue potenti proprietà.

Prodotti che potrebbero interessarti

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Aggiungi un Commento