Cibi cangerogeni che mangi ogni giorno, impara a evitarli!

Loading...

Probabilmente quello che stai per leggere non è qualcosa al quale pensi ogni giorno, infatti la stragrande maggioranza delle persone non si domanda se sulla propria tavola sta portando cibi cancerogeni, cioè quegli alimenti che potrebbero contenere sostanze cancerogene.

Lo scorso anno quasi 1,5 milioni di persone hanno ricevuto una diagnosi di cancro. Forse è il momento di guardare a ciò che è presente nei nostri alimenti, e a tutti quei cibi che potrebbero essere la causa di un aumento di pazienti affetti da cancro.Ecco una lista degli otto cibi cangerosi che molto probabilmente consumi ogni giorno, che possono contenere agenti cancerogeni o sono sospettati di contribuire allo sviluppo del cancro.

Gli 8 cibi cancerogeni più malsani che causano il cancro che dovresti smettere subito di mangiare

  1. Popcorn al microonde

    Il rivestimento dei sacchetti di popcorn a microonde provoca danni al sistema immunitario e al fegato. L’acido perfluoroottanoico (PFOA), che si trova nella fodera del sacchetto, è strettamente correlato a molti problemi di salute, secondo un recente studio condotto da UCLA.La US Environmental Protection Agency (EPA) riconosce l’acido perfluoroottanoico (PFOA) nel rivestimento del sacchetto dei popcorn a microonde come “probabile” sostanza cancerogena, e molti hanno collegato la sostanza chimica allo sviluppo dei tumori.

  2. Cibo in scatola

    Il bisfenolo A, solitamente abbreviato in BPA, viene aggiunto all’interno di lattine per evitare che il liquido all’interno venga a contatto con il metallo della lattina.Il BPA è una sostanza chimica industriale usata per fare alcune plastiche e resine dal 1960. Il BPA (bisfenolo A) simula gli estrogeni nel nostro corpo, legandosi agli stessi recettori degli ormoni femminili naturali che potrebbero risultare dannosi. Il BPA è un ormone disgregatore che, negli studi da laboratorio sugli animali, è risultato essere la causa di sviluppo del cancro, di obesità, infertilità e diabete.

  3. Bevande dietetiche

    L’aspartame causa un aumento dei tumori (linfomi, leucemie e tumori al seno) in base alla dose che si assume con bibite e altri cibi dietetici. Una recente revisione scientifica emessa dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) in più di 20 studi di ricerca indipendente, ha scoperto che l’aspartame, uno dei dolcificanti artificiali più comuni, provoca una serie di malattie tra cui difetti di nascita e il cancro.

  4. Cibi OGM

    Ammettiamolo, oggi giorno tantissimi cibi sono geneticamente modificati. Grano, mais e soia sono per il 90% OGM, quindi è davvero difficile evitare di assumerlo. Perché l’OGM è così pericoloso? Beh, la modificazione genetica crea nuove proteine ​​che il corpo umano non ha mai visto prima. Diventano organismi estranei che il nostro corpo cerca di attaccare e distruggere. Essi mettono il nostro corpo continuamente sotto costante stress, a sua volta crea infiammazione che con gli anni può portare allo sviluppo del cancro.

  5. Salmone d’allevamento

    Secondo uno studio scientifico, il salmone da allevamento contiene concentrazioni significativamente più alte di PCB, diossina e altri contaminanti, che provocano il cancro, rispetto al salmone catturato allo stato selvatico. Infatti, i pesci di allevamento contengono alte concentrazioni di inquinanti rispetto al pesce selvatico perché sono alimentati con cibi ricchi di sostanze grasse arricchite con antibiotici o altre sostanze contaminanti. Molti ricercatori sono convinti che mangiare salmone d’allevamento porta ad un aumento del rischio di cancro a causa delle elevate quantità di PCB di bassa qualità presente nei nutrienti.

  6. Oli idrogenati

    Gli oli idrogenati alterano la struttura e la flessibilità delle membrane cellulari in tutto il corpo, che può portare a una serie di malattie debilitanti come il cancro. Gli oli idrogenati sono molto ricchi di PUFA (acidi grassi polinsaturi). L’intera composizione del nostro corpo è di circa il 97% di grassi saturi e monoinsaturi. Per rinnovare e ricostruire le nostre cellule, il nostro corpo ha bisogno di grasso, ma se noi ingeriamo costantemente grassi malsani e innaturali, il risultato sarà quello di avere dei problemi di salute. Moltissimi oli vegetali, per esempio, sono pericolosi per la nostra salute, in quanto si ossidano subito quando sono sottoposti al calore. Questo porta alla creazione di radicali liberi che, come sappiamo, contribuiscono all’invecchiamento precoce e a molte malattie.

  7. Carne trattata

    Uno dei più grandi studi che ha affrontato la questione è stato pubblicato online il 7 marzo in BMC Medicine, nel quale è stata trovata una correlazione tra il consumo moderato di carni lavorate e il tasso di mortalità. Sia il nitrito di sodio che il nitrato di sodio contenuto nelle carni lavorate sono collegati ad aumentare significativamente il rischio di tumore al colon e altre forme di cancro.

  8. Farina raffinata

    Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Cancer Epidemiology, Mile Marker e la prevenzione presenta la prova del legame tra il consumo di carboidrati raffinati e il cancro. 

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

One Response

  1. alex1 19 Gennaio 2016

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.