Basilico: proprietà terapeutiche e come utilizzarlo

Degli aromi da utilizzare in cucina, sicuramente il basilico si piazza sul podio dei più famosi. Nel nostro Paese è sostanzialmente un simbolo della cucina italiana, ma va detto comunque che questa pianta arriva dall’India. Oggi scopriamo le proprietà terapeutiche e gli usi della varietà Ocimum basilicum, che è appunto il protagonista di questo articolo.

Seguici su Instagram

Il basilico trova posto in moltissime cucine, tutto merito dell’aroma e il gusto unico che riesce a infondere nei piatti che mangiamo. Sta bene con il pesce, così come è ottimo con vari tipi di carne e legumi. Si dimostra perfetto sulla pizza, guardate la classica margherita in cui viene aggiunto il basilico fresco alla fine, cioè prima di servirla.

Proprietà del basilico: ecco per cosa è utile

All’interno del basilico si annoverano flavonoidi, sali minerali, vitamine e non solo. Ecco quindi le proprietà benefiche ricevute grazie al consumo regolare di questa pianta aromatica. Prima però vi ricordiamo che se viene esposto ad alte temperature, dovute appunto dalla cottura, la composizione chimica della pianta viene colpita violentemente. Ciò significa che le vitamine e gli altri componenti si vanno a ridurre.

Loading...

1. Proprietà immunostimolanti

Il basilico è ricco di vitamina A e C, questo gli permette di essere un alleato per il sistema immunitario. Aumenta quindi le difese verso le malattie da raffreddamento e tiene a bada alcune tipologie d’infezioni batteriche. Anche la presenza di flavonoidi contribuisce a fornirvi questo tipo di protezione.

Proprietà antiossidanti

I componenti antiossidanti presenti al suo interno combattano l’azione dei radicali liberi. Il basilico serve quindi a proteggere e a prevenire sia l’ossidazione cellulare che la comparsa delle malattie degenerative. Come sempre ricordiamo che mangiare basilico, menta (altrettanto utile) o altre piante benefiche.

Non serve a molto se alla base non c’è un ottimo regime alimentare e delle sane abitudini di vita. Cercate anche di combattere la sedentarietà che è pericolosa per la salute dell’organismo.

Per la salute delle ossa

La vitamina K e i sali minerali sono perfetti per l’azione che esercitano sull’apparato scheletrico. Ovvero le ossa vengono mantenute in salute e allo stesso tempo sono anche più forti. Quindi consumare basilico è d’aiuto per l’intero organismo. Infatti nei prossimi punti vi elenchiamo altre e fondamentali proprietà.

Proprietà antibatteriche

Vanta anche un’azione antibatterica, quindi il basilico è utile per molti fattori. Per esempio è un buon alleato per l’apparato urinario, specie se lo assumete sotto forma di tisana. Ci sono appunto molti modi per beneficiare di questa pianta, l’importante è solamente sapere quali sono i più indicati e quali non.

Proprietà antinfiammatorie

Il basilico è una pianta dalle molte virtù e tra queste spiccano anche le sue proprietà antinfiammatorie. È quindi utile per l’intestino quanto per alcuni disturbi tra cui il mal di testa, l’artrite e non solo. Utilizzate anche l’olio essenziale che è appunto un ottimo alleato anche sotto questo aspetto. La pianta non dovete comunque assumerla in grandi quantità e come già detto preferitela sempre a crudo.

Ricco di magnesio

I sali minerali sono importanti per la salute del corpo e della mente. Nel basilico ne potete trovare molti di questi componenti e tra questi non possiamo escludere la ricca presenza del magnesio. Un minerale che quando non è presente nelle giuste quantità causa appunto molti effetti collaterali. Per esempio crampi muscolari, spasmi, stanchezza etc.

Per la salute degli occhi

Gli esperti hanno evidenziato che al suo interno ci sono molte sostanze antiossidanti, come la vitamina C che è perfetta per il corpo e per la vista. Nello specifico contro la degenerazione maculare. Chiaro che dovete seguire un ottimo regime alimentare, dove verdure, legumi e frutta sono consumati quotidianamente e nelle giuste quantità.

Migliora l’assorbimento del ferro

La vitamina C ancora una volta presta il suo aiuto all’organismo. Questa sostanza antinfiammatoria e antiossidante ha anche il ruolo di migliorare l’assorbimento del ferro dai cibi. Quindi per chi soffre di anemia questo tipo di effetto è veramente utile. Chiedete comunque più informazioni a un medico nutrizionista.

Proprietà digestive

Non è una menzogna il fatto che il basilico è un alleato al 100% per l’organismo. Trova appunto impiego anche come digestivo, quindi lo potete assumere per facilitare la digestione dei cibi e per combattere la formazione dei gas intestinali. Ancora una volta consigliamo la tisana al basilico.

Contro il colesterolo cattivo

Diversi studi portano a credere che il basilico sia utile anche per una buona salute del cuore. Nello specifico è un alleato contro il colesterolo cattivo (noto come Ldl) ed è quindi da integrare in qualunque regime alimentare, fatta eccezione per coloro che soffrono di allergie o intolleranze verso alcuni composti di questa pianta.

Basilico come si usa?

Gli usi del basilico sono innumerevoli. Lo potete sfruttare appunto in cucina in quanto pianta aromatica. Ma trova anche spazio come rimedio fitoterapico e non solo. Siete curiosi di sapere come è possibile ottenere i vantaggi da questa pianta? Continuate la lettura e lo scoprite in un attimo.

Seguici su Instagram

Basilico: in ambito alimentare

  • Pesto alla genovese. Il pesto è uno dei condimenti più conosciuti nel nostro Paese. È perfetto da abbinare con la pasta, sia fresca che non. La ricetta del pesto alla genovese vede appunto il basilico come protagonista indiscusso. Si tratta di un piatto ligure di qui gli abitanti sono anche piuttosto gelosi.
  • Gelato al basilico. Nelle gelaterie più fornite (generalmente quelle artigianali) potete trovare anche il gelato al gusto di basilico. La freschezza che può donare al palato è incredibile, ovviamente solo se è stato realizzato con basilico fresco.
  • Liquore al basilico. Si, il basilico è arrivato anche qui. Potete infatti realizzare il liquore al basilico. Buono e rinfrescante, una bevanda da provare assolutamente. Occorrono circa 3 settimane di macerazione, quindi non lo potete fare così su due piedi.
  • Basilico come pianta aromatica in cucina. Il basilico è una delle piante più note in cucina e questo non vale solo in Italia. Vanta molte proprietà e un aroma inconfondibile. Sta bene sulla pizza, ma anche sul pesce e i crostacei. Ottimo con tante tipologie di carni, insomma un ingrediente perfetto.

Basilico: per la bellezza

  • Tisana al basilico. La tisana al basilico è ottima per combattere alcuni disturbi tra cui la formazione dei gas intestinali. Ma è altrettanto utile anche quando si parla di digestione lenta e stress. Il procedimento è semplice, dovete prendere un pentolino e aggiungerci circa 250 ml d’acqua. Successivamente portate tutto a ebollizione e aggiungete le foglie di basilico. Passati 12 o 15 minuti potete filtrare e bere.
  • Olio essenziale di basilico. Potete utilizzare gli oli essenziali per la salute e il benessere. Tra questi non manca l’olio essenziale di basilico. Un prodotto eccellente per il corpo. Considerate che vanta proprietà stimolanti (per la mente), si dimostra un anti stress, offre una potete azione antisettica, utile come analgesico e non solo.
  • Salute dei capelli. Il basilico è un ottimo alleato anche per i capelli. La sua composizione chimica infatti è indicata per mantenere i capelli forti e in salute. Addirittura è apprezzato contro l’alopecia. In pratica dovete fare un infuso al basilico e non appena è freddo lo potete usare sui capelli, questo dopo uno shampoo neutro.

Basilico: rimedi fai da te

  • Repellente contro gli insetti. La pianta del basilico è utile anche come repellente, funziona molto bene per scacciare le zanzare. Ma è ottima anche contro altri tipi d’insetti. Non dovete fare altro che coltivare la pianta in vaso. Dopodiché posizionarla nei punti strategici, come per esempio vicino alla finestra.
  • Collutorio. Una preparazione molto semplice che vi regala un collutorio utile per la salute orale e indicato anche per combattere l’alitosi. Si tratta del rimedio a base di basilico. In un pentolino fate bollire le foglie di questa pianta (fresche come essiccate), aspettate altri 7 o 10 minuti da quando bolle e toglietelo da fuoco. Prima di utilizzarlo dovete filtrarlo e aggiungervi un po’ di sale. Questo collutorio fai da te deve essere almeno tiepido prima dell’uso.
  • Vasca da bagno. Le foglie del basilico vengono aggiunte anche all’acqua della vasca da bagno. In questo modo potete ottenere un bagno tonico e rilassante, ottimo per la pelle e anche per lenire i reumatismi, piedi stanchi e non solo.

Basilico controindicazioni

Il basilico è una pianta che l’uomo usa da secoli, ma questo non significa che sia sicura sotto ogni aspetto. Ricordatevi per cui di consumarlo sempre in piccole quantità proprio per evitare la comparsa delle controindicazioni.

Può causare effetti indesiderati e controindicazioni in caso di abuso. In dosi massicce infatti può irritare le mucose ma sembra che eserciti anche un effetto narcotizzante.

Sicuramente non dovete assolutamente consumarlo se siete intolleranti o allergici a basilico. Pare inoltre che non sia indicato per le donne in dolce attesa, sembra infatti che possa causare la toxoplasmosi, una malattia dannosa per il feto. Infine bisogna aggiungere che in molti sono dell’idea che il basilico essiccato possa avere un effetto cancerogeno. Ancora non può essere assunto da coloro che soffrono di epilessia.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner