Muffa nella lavatrice, rimuoverla ed eliminare i rischi per la nostra salute

Come per ogni altro elettrodomestico, anche la lavatrice ha bisogno di una pulizia e manutenzione regolare. Quindi, se noti delle strane macchie scure tra le guarnizioni o nella vaschetta del detersivo, oppure se il bucato pulito comincia ad avere un cattivo odore, probabilmente è giunto il momento di pulirla. La muffa nella lavatrice non è un problema da sottovalutare e devi intervenire subito per eliminare i pericoli reali per la nostra salute.

Tieni presente che, oltre ad effettuare un cattivo lavaggio, la lavatrice in queste condizioni potrebbe contenere un fungo nocivo. Le condizioni ideali per l’insorgere della muffa sono umidità e calore elevato. Ecco perché il tuo bagno è l’ambiente ideale per lo sviluppo di spore fungine, che rapidamente si diffondono nell’aria nidificandosi in altre zone della casa.

Muffa nella lavatrice, come rimuoverla con i rimedi naturali

Aceto e tra tree

Per mettere in pratica questo metodo hai bisogno soltanto di:

Loading...
  • 1 litro d’aceto bianco;
  • Un liquido detergente (possibilmente che contenga del cloro);
  • Olio essenziale di tea tree;
  • Una spugna;
  • Guanti.

Procedimento

  • Pulisci l’interno della lavatrice utilizzando un panno per eliminare i depositi di sporcizia;
  • Successivamente, applica uniformemente il detergente per la pulizia delle guarnizioni;
  • Lascia agire per diverse ore con lo sportello chiuso;
  • Versa nella lavatrice 1 litro d’aceto bianco;
  • Nella vaschetta dell’ammorbidente versa dell’acqua con 10 gocce di olio essenziale di tea tree;
  • Fai partire un lavaggio ad alte temperature.

Il risultato ottenuto ti stupirà e a lavatrice brillerà come nuova! Se necessario, ripeti l’intera procedura il mese successivo, al fine di eliminare completamente lo sporco indesiderato e ovviamente prevenire quello che altrimenti si formerebbe.

Nota: dopo ogni normale ciclo di lavaggio, sarebbe opportuno aprire porte e finestre. Grazie ad una maggiore areazione dell’ambiente, darai un’ulteriore aiuto contro lo sviluppo di muffe e funghi.

Succo di limone e acqua ossigenata

Ecco un altro ottimo rimedio naturale contro la muffa che si annida nella guarnizione della tua lavatrice, causa di pericolosi problemi per la salute. Tutto ciò di cui hai bisogno questa volte è:

  • 60 ml di succo di limone
  • 250 ml di acqua ossigenata
  • 3 litri d’acqua

Procedimento

  • Mischia questi ingredienti tutti insieme.
  • Indossa i guanti, immergi un panno nel prodotto e usalo per strofinare la guarinizione e la gomma energicamente. Puoi anche spruzzarci sopra la miscela e dopo strofinare bene con una spugna. Assicurati di passarla per bene in ogni zona così che non ne resti traccia.
  • Adesso pulisci i cestelli ma anche i tubi così da rimuovere ogni traccia di muffa dalla vostra lavatrice. Versate il prodotto nello scompartimento del detersivo e programmate la lavatrice per farle fare un ciclo di lavaggio lungo e sempre con acqua calda.

Aggiungi il bicarbonato

Il terzo metodo che ti suggerisco è quello di aggiungere del bicarbonato al detersivo di tanto in tanto, proprio quando fai i tuoi normali lavaggi. Non solo disinfetti meglio il bucato ma riesci anche a mantenere le tubature pulite e libere dalla muffa. Grazie a questo e gli altri metodi riesci a rimuovere gli odori dalla lavatrice.

Danni della muffa sulla salute

Non è solo una questione di cattivo odore o dell’elettrodomestico che si rovina. La muffa dalla lavatrice va eliminata per i possibili danni alla tua salute.  La muffa è un serio problema non solo quando si annida nella lavatrice. Può essere causa di allergie respiratorie e si manifestano come tosse, raffreddore e naso chiuso. Alcune volte può poi manifestarsi come asma. Visto che la muffa nella lavatrice si deposita poi sugli abiti e la bincheria che indossiamo non sono certo da escludere anche reazioni allergiche cutanee.

Chiaramente c’è chi è più sensibile e chi invece meno, comunque sia la regola generale è quella di prevenire il più possibile la formazione di muffa in casa, specie se ci sono bambini piccoli o comunque persone soggette alle infezioni del tratto respiratorio.

Un ultimo consiglio che vi do per prevenire la formazione di muffa nella lavatrice è quello di non lasciarci mai i panni dentro per evitare appunto l’annidarsi di spore di muffa e di lasciare sempre lo sportello aperto così da non isolare un ambiente già di per se molto umido.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA

"Come preparare gli Incensi Sciamanici per eliminare stress ed energie negative da ogni ambiente"

DOWNLOAD NOW