Come pulire i polmoni dalle tossine e prevenire infiammazioni e infezioni

Loading...

Pulire i polmoni è importante non solo per chi fuma. Tutti noi infatti entriamo in contatto con muffe, smog e altre sostanze dannose che li stressano. Senza contare poi che, a causa dello stile di vita odierno, abbiamo introdotto nelle nostre cucine un sacco di cibi nocivi per la nostra salute.

La mancanza di tempo, il cibo pensato alla grande distribuzione e non alla qualità, sono solo alcune tra le principali cause di questo circolo vizioso. C’è comunque sempre più gente desiderosa di uno stile di vita sano ed equilibrato, cominciando appunto dall’alimentazione e dall’eliminazione delle cattive abitudini.

Se anche tu rientri in questa tipologia di persone, forse ti potrebbe interessare sapire come pulire i polmoni e disintossicarli grazie a dei semplici consigli tutti naturali e una dieta di soli 3 giorni davvero molto utile.

Dieta dei tre giorni per pulire i polmoni

Rimuovere tutti i latticini

Due giorni prima di iniziare la procedura di pulizia, è necessario rimuovere tutti i latticini, questo perché essi vengono digeriti lentamente e possono interferire con il processo di disintossicazione. Il tuo corpo deve eliminare tutte le tossine derivate da un’alimentazione ricca di latticini prima di iniziare il processo di pulizia.

Bere una tazza di tisana lassativa

La sera prima del primo giorno della pulizia, è necessario bere una tazza di tisana lassativa prima di andare a letto. Aiuterà il tuo sistema a eliminare le tossine presenti nell’intestino che può tendere a costiparsi, mentre i polmoni non dovranno essere sovraccaricati da qualsiasi blocco nell’organismo durante la disintossicazione. Il primo giorno del processo di pulizia, procedi in questa maniera:

Prima della colazione

Spremi due limoni interi in una tazza, aggiungici mezza tazza di acqua e bevi. Questo per preparare il tuo corpo a digerire cibi fortemente alcalinizzanti che aiuteranno i polmoni a rigenerarsi.

A colazione

Bevi da 1 tazza a 1 e ½ di succo di pompelmo. Se per te il sapore è troppo, puoi diluirlo con dell’acqua di sorgente oppure sostituirlo con del succo di ananas. Questi succhi contengono degli antiossidanti naturali che favoriscono un corretto funzionamento del nostro sistema respiratorio.

Tra la colazione e il pranzo

Bevi da 1 tazza a 1 e ½ di succo di carota puro, che ti aiuterà ad alcalinizzare il sangue durante la fase di disintossicazione. Il succo di carota aiuta a mantenere sano e pulito il nostro sistema respiratorio, ed è ricco di beta-carotene che il corpo trasforma in vitamina A.

A pranzo

Dovresti bere una tazza e ½ di succo di potassio. Quando ingerito in forma liquida, il potassio agisce come un potente tonico detergente. Per preparare il succo è necessario centrifugare sedano, spinaci, prezzemolo, carote, alghe marine della famiglia Seagreens® (Ascophyllum nodosum, Fucus vesiculosus e Pelvetia canaliculata). Se non disponi di una centrifuga, è sufficiente mescolare 50 ml di Succo di Noni puro con 1 tazza di acqua di sorgente.

Un’ora prima di cena

Bevi una tazza di tè con delle proprietà adatte a ripulire le vie respiratorie dal muco. Un tè con queste proprietà deve contenere: rosa canina, zenzero e menta piperita. Puoi trovarlo o farlo preparare in un buon negozio erboristico.

Prima di andare a letto

Bevi 340 ml di puro succo di mirtilli rossiI mirtilli rossi sono dei potenti antiossidanti e aiutano ad avere sangue e urine in ottima salute. Questo succo aiuta anche a contrastare delle possibili infezioni batteriche nei polmoni.

Nota: Ripeti questa procedura per altri 2 giorni. In totale devono essere 3 giorni, non di più. Durante i tre giorni di disintossicazione, e i 2 giorni precedenti, mangia cibi leggeri e facilmente digeribili. Se abiti in una media o grande città, puoi trovare con facilità tutti gli ingredienti. In caso contrario, su internet hai una vastissima possibilità di scelta.  Non affiancare questa dieta a una cura a base di medicinali anti-influenzali.

Rimedi naturali per pulire i polmoni

  • Impacchi di olio di ricino: questo prodotto aiuta a eliminare le tossine e i rifiuti. E’ utile non solo per i polmoni ma anche l’utero e tutto l’apparato digerente. Spalmatene una piccola quantità sul petto, precedentemente riscaldatelo. State così per un’ora, avendo cura di mantenere tutta la zona al caldo.
  • Liquirizia: è nota ormai da tempo per la sua azione purificante nei confronti dei polmoni. Ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti e questo permette anche di ridurre l’infiammazione dei bronchi. Aiuta a prevenire le infezioni lievi polmonari e può essere utile contro la tosse secca. Potete bere due tazze d’infuso di liquirizia al giorno per due giorni.
  • Zenzero: lo zenzero tra i mille benefici che possiede ha anche quello di disintossicare i polmoni. Li aiuta a buttar fuori gli inquinanti che si trovano nell’aria.
  • Olio essenziale di eucalipto: svolge un’azione decongestionante ed espettorante. Perciò io vi consiglio di sfruttarlo soprattutto per alleviare la tosse ma anche per combattere la congestione. Perciò averne sempre una boccetta in casa non può essere altro che un bene!
  • Menta piperita: il mentolo rilassa la muscolatura delle vie respiratorie. Permette di ridurre i sintomi perciò di una congestione.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.