Questo è ciò che accade ai polmoni, cervello e al tuo umore se cominci ad usare lampade di sale dell’Himalaya

La lampada di Sale Himalayano è un oggetto che sta diventando sempre più popolare nelle case di tante persone, ma non è solo per il suo design ipnotico che ha conquistato il cuore di tanti. Quali sono i suoi benefici? Conosciamo già le ottime proprietà del sale dell’Himalaya che, grazie ad un alto contenuto di cloruro di sodio, disintossica l’organismo e aiuta il sistema respiratorio. Adesso siamo pronti a scoprire quanto l’utilizzo di una lampada al sale sia incredibilmente in grado di incidere sul nostro umore.

Com’è fatta una lampada di sale dell’Himalaya?

Una lampada di sale può essere ricavata da un unico grande cristallo di sale solido oppure può essere realizzata assemblando tanti piccoli pezzi di cristallo in un’apposita ciotola di sale. Riscaldato da una sorgente elettrica, come nel caso di una normale lampadina, o a fiamma, nel caso si alimentasse con una candela, il sale inizia ad emettere ioni negativi per purificare l’aria nell’ambiente.

Come funziona la lampada di sale dell’Himalaya?

Entriamo nel dettaglio: tecnicamente la lampada di sale non produce di per sé ioni negativi, ma supporta l’ambiente circostante facilitando il loro sviluppo. Il sale attira naturalmente l’umidità presente nell’aria. Il calore emanato della lampada causa l’evaporazione dello iodio e del cloruro presenti al suo interno che, essendo carichi “negativamente”, rilasciano a loro volta ioni negativi.

Loading...

(Qui puoi trovare la tua –> lampada di sale preferita)

Ioni positivi e Ioni negativi

I manuali di chimica definiscono con il termine ione un atomo o un raggruppamento di atomi che ha assunto una o più cariche elettriche mediante perdita o acquisto di uno o più elettroni. Gli ioni possono sono essere positivi o negativi, perché apportino un beneficio alla nostra salute è necessario un giusto equilibrio.

Ioni positivi

Gli ambienti delle nostre case sono letteralmente tappezzati dagli ioni positivi, prodotti dall’uso quotidiano di decine di elettrodomestici e supporti digitali: dal microonde, al condizionatore, passando per monitor e tablet, veniamo costantemente esposti ad un eccesso di ioni postivi che a lungo andare crea uno scompenso elettromagnetico dannoso per la nostra salute. L’unica soluzione per ripristinare un equilibrio elettromagnetico è chiaramente quella di aumentare gli ioni negativi purificando l’aria.

Ioni negativi

Gli ioni negativi, al contrario dell’aggettivo che li descrive, sono creati da molti e stupendi fenomeni naturali: lo schianto di una cascata, l’infrangersi delle grandi onde sulla spiaggia, la carica elettrica intrisa nell’aria durante un temporale, il sole che splende luminoso in un cielo limpido… ognuna di queste grandiose manifestazioni di Madre Natura, è in grado di caricare energeticamente l’ambiente e, di conseguenza, il nostro corpo, esponendolo ad un’esplosione di benessere.

Fenomeni naturali come quelli descritti in precedenza producono circa 10.000 ioni negativi per centimetro cubo, mentre una comune città frenetica crea 100 ioni negativi per centimetro cubo. Numeri che fanno la differenza.

Pierce J. Howard, PhD, autore di The Owners Manual for the Brain (Applicazioni d’uso quotidiano e ricerche sulla mente del nostro cervello) e Direttore di ricerca presso il Centro per le Scienze Cognitive Applicate di Charlotte (NC) ha detto: “Gli ioni negativi aumentano il flusso di ossigeno al cervello, di conseguenza si avrà una maggiore prontezza di riflessi, diminuzione della sonnolenza e più energia mentale.”

Perché usare la lampada di sale dell’Himalaya?

Statisticamente, uno su tre di noi risulta sensibile agli effetti degli ioni negativi. Ci provocano una sensazione di “scollamento”, come se camminassimo sull’aria…

Haloterapia

La terapia del sale è stata praticata fin dai tempi dell’antica Grecia. L’ambiente utilizzato per questa pratica terapeutica è una “stanza di sale” che mantiene e preserva un’aria asciutta, arricchita dal cloruro di sodio, per permetterne l’inalazione con la respirazione naturale.

Oltre a sciogliere il catarro, uccide i microrganismi e riduce le infiammazioni, mentre, allo stesso tempo, rafforza il sistema immunitario. In tanti dei paesi europei campionati, si è riscontrato un enorme successo nell’uso pediatrico di queste camere per il trattamento di varie sintomatologie.

Il 90% dei bambini sotto ai 7 anni ha risposto positivamente alla terapia, mentre negli adulti il tasso di successo è del 70%, a testimonianza di come questo trattamento riduca la necessità di utilizzare farmaci per alleviare i sintomi.

Nel XIX secolo, le grotte di sale polacche erano un trattamento conosciuto e utilizzato per combattere i disturbi respiratori, così come lo sono oggi giorno le nostre moderne stanze del sale. Ci basti pensare che anche qualcosa di molto semplice, come i gargarismi fatti con acqua salata, possono aiutare a lenire le ferite della bocca o alla gola o come a volte, sia sufficiente nuotare nell’oceano per darci sollievo nei casi di eruzioni cutanee

(Qui puoi trovare la tua –> lampada di sale preferita)

Da dove proviene il sale dell’Himalaya?

Ai piedi del Pakistan, si trovano le miniere di sale delle montagne himalayane. Si dice che il sale di questa leggendaria catena montuosa sia stato scoperto nel 326 A.C. da Alessandro Magno. Le miniere di sale di Khewra sono le seconde miniere di sale più grandi al mondo e producono ogni anno circa 325.000 tonnellate da 500 piedi sotto terra.

Queste miniere sono state letteralmente create nel corso di milioni di anni dall’evaporazione dell’acqua di mare, che scavato delle vene di sale lungo la montagna. Il sale viene raccolto con una tecnica simile a quella utilizzata nelle miniere di carbone, un processo che differisce solo nella parte finale, in base alla destinazione di utilizzo: il sale, infatti, può essere utilizzato sia per cucinare, che per realizzare, appunto, delle lampade.

Uso e benefici della lampada di sale

Le lampade di sale dell’Himalaya sono una meravigliosa combinazione tra design e benessere. Al beneficio di purificare l’aria grazie agli ioni negativi, associa un effetto di cromoterapia grazie ad una delicata tonalità dal color pesca, crema e rosa del cristallo del sale dell’Himalaya. Per la loro efficacia lenitiva funzionano particolarmente bene accanto a computer e schermi.

Queste lampade, completamente silenziose, sono adattissime per gli ambienti dei nostri bambini anche come luce calmante notturna. Non solo sono utili e benefiche per la nostra salute, ma rappresentano anche un complemento d’arredo davvero godibile, che sa rendere la nostra casa calda e accogliente anche nei mesi invernali, quando purtroppo non si riesce a trascorrere tanto tempo all’aperto.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

23 Comments

  1. Sara 26 Ottobre 2016
    • Raffaella 31 Ottobre 2016
      • Michele 16 Novembre 2016
    • Daniela Gastaldo 5 Gennaio 2017
  2. Miry 15 Novembre 2016
    • Iolanda 17 Novembre 2016
    • cinzia 18 Novembre 2016
    • Evy 18 Novembre 2016
    • Cinzia 19 Novembre 2016
    • Susanna 22 Novembre 2016
    • Monica 12 Dicembre 2016
    • Giulia 13 Dicembre 2016
    • Daniela Gastaldo 5 Gennaio 2017
    • iaconi antonio 22 Gennaio 2017
  3. susana 17 Novembre 2016
    • iaconi antonio 22 Gennaio 2017
  4. Fausta 18 Novembre 2016
    • alessandra livan 7 Gennaio 2017
  5. Susanna 22 Novembre 2016
  6. Entusiasmo 25 Novembre 2016
  7. Carla 6 Gennaio 2017
  8. antonella bettella 16 Febbraio 2017
  9. WILDA Salicati 10 Maggio 2017

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA

"Come preparare gli Incensi Sciamanici per eliminare stress ed energie negative da ogni ambiente"

DOWNLOAD NOW