L’importanza delle figura paterna per la crescita di una figlia

Rapporto padre/figlia: un legame speciale

Si sa che i genitori, nella crescita dei figli, hanno sempre un ruolo fondamentale. Questi sono i maggiori complici di scelte comportamentali che, inevitabilmente, segnano il percorso di crescita.

Spesso tra i fatti di cronaca ci si trova ad avere a che fare con notizie che parlano di rapporti quasi indissolubili con i genitori e, nello specifico, tra padri e figlie femmine.

Su Instagram sono inflazionate le foto di star che portano a passeggio le loro bimbe o le fanno giocare. Tutti ricordiamo anche l’amore smisurato del compianto Fabrizio Frizzi per la sua figlia Stella, che non ha potuto vedere crescere. Tutte queste dolci immagini nascondono qualcosa in più, un legame indissolubile tra padre e figlia.

Il ruolo del genitore

Essere genitore è un mestiere davvero difficile e nessuno insegna come svolgere al meglio questo “compito” così particolare. Un buon modo, però, è quello di poter dare sempre amore ai propri figli, proteggerli da tutte le insidie che la vita può presentare.

Gli studi confermano che fin dalla gravidanza, il bambino o la bambina, possono subire decisive influenze dai genitori, quindi, dal padre e dalla madre. Il ruolo della figura paterna, però, non è stato ancora approfondito. Sappiamo, però, sia per esperienza diretta ma anche attraverso racconti di figlie, quanto il padre sia un pilastro nella formazione del futuro adulto.

La figura del padre per una figlia femmina

Spesso i papà vengono messi in secondo piano quando si parla di crescita ed educazione della figlia. Ma ciò è da considerarsi sbagliato. Infatti il padre è tutto ciò che le figlie cercheranno in futuro, sia nell’uomo che ameranno o che avranno solo come amico. Ecco perché un padre è fondamentale per sua figlia. Si tratta, infatti, di un’entità indivisibile e che, negli anni, non potrà mai essere scalfita da niente e nessuno.

Anche se spesso i padri desiderano dei figli maschi, quando abbracciano per la prima volta la propria figlia, perdono definitivamente il cuore e vorrebbero donarlo a lei per sempre. E così accade. Lo si vede negli sguardi persi e pieni di dolcezza, nei complimenti che non mancano mai ad ogni età. Un legame sano è fatto di questo ma non manca mai l’educazione e il rispetto che una figura paterna pretende. Stabilire dei limiti in questo legame è il primo principio da non infrangere, solo così il rapporto in futuro potrà essere più che apprezzato.

Cosa può fare il padre per la figlia femmina

Anche i padri stanno imparando a svolgere i “doveri di mamma” ma non è facile vederli cambiare un pannolino o fare il bagnetto alla propria figlia. I loro compiti sono ben diversi e, a volte, più divertenti. Infatti le fanno giocare anche quando sono stanchi, le accompagnano ovunque per farle contente. Tutto questo amore disinteressato si coltiva giorno per giorno solo per strappare loro un sorriso e farle divertire.

I padri farebbero di tutto per le proprie figlie, come costruire una casa per giocare con le bambole o portarle anche in capo al mondo. Per farle sentire delle vere e proprie principesse non fanno mai mancare un complimento o un’attenzione in più.

Il rapporto padre figlia, però, quando si passa all’adolescenza può diventare controverso ma, trattandosi solo di una fase di passaggio, il bello deve ancora venire. Una figlia femmina che cresce e acquisisce maggiore maturità, con suo padre riesce a parlare proprio di tutto e con tanta tranquillità.

Il padre, in età adulta, può diventare essenziale per le decisioni che prenderà, poiché è sempre un saggio consigliere. Un buon padre è per sempre per la propria figlia, anche quando restano solo ricordi e tornare indietro è impossibile.

La lettera di un padre a sua figlia

Lo so che non posso scegliere per te, ma vorrei tanto vederti insieme ad un uomo che sappia apprezzarti per la donna che sei, un uomo che ti ami e che ti rispetti sempre, qualsiasi cosa accada. Mi auguro che tu possa avere accanto un uomo che si prenderà cura di tutto, perché nonostante tu ormai sia una donna, io ti vedo sempre la mia piccolina.

Ti auguro di innamorarti della persona giusta, quell’uomo che si perda nei tuoi occhi, che ti guarda come non ha mai visto nessuna, che ti dà tutto. Voglio che ti innamori di un uomo che sia in grado di difenderti dai mostri e che voglia combattere tante battaglie insieme a te.

Ti auguro di innamorarti di un uomo che sia in grado di cucinare per te, soprattutto in quei momenti in cui hai bisogno di sostegno, un uomo che vuole sentirti sempre per sapere come stai e per come sta andando la giornata.

Innamorati di un uomo che, indipendentemente da ciò che crede e ciò che pensa, ti apprezza per quella che sei. Un uomo che rispetti la tua famiglia e i tuoi amici, un uomo che sia onesto con te, che sia capace di rubarti il cuore.

Innamorati di un uomo che non ti dica sempre ti amo, ma di un uomo che sia capace di dimostrarlo, un uomo che quando ti guarda pensa che tu sia la donna più bella del mondo, un uomo che faccia delle piccole cose per te che ti dimostrano quanto è grande il suo amore.

Innamorati, allora, mia figlia, di un vero uomo.
Perché te lo meriti, non dovresti accontentarti di meno.
Non accontentarti mai, trova sempre il meglio.
Te lo dice una persona innamorata di te: tuo padre.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.