L’Himalaya è visibile per la prima volta in 30 anni da alcune parti dell’India in lockdown

La quarantena da Coronavirus ha fatto nascere una serie di situazioni comuni in tutto il mondo. Dalla segregazione in casa agli ospedali affollati, dalle misure di sicurezza fuori di casa fino ad arrivare alla drastica riduzione di inquinamento nel pianeta. 

https://twitter.com/shailen_pratap/status/1246318286909788160

Le acque iniziano a tornare limpide, gli animali stanno riconquistando tanti spazi e il cielo è pulito come non mai. Come in India, che a distanza di moltissimo tempo è di nuovo possibile vedere l’Himalaya a 200 km di distanza. 

L’India, un paese bellissimo sia a livello naturalistico che spirituale, quello che in molti non sanno è che in realtà viene piegato dall’inquinamento e lo dimostra il cielo, che è sempre grigio per via dello smog. Oggi il cielo a Nuova Delhi torna a essere blu e per un momento si dimentica il suo statuto come una delle città più inquinate al mondo. 

In molti non lo sanno, ma a Nuova Delhi è abitudine di molti indossare le mascherine con filtri anti inquinamento. Questo dimostra l’alto tasso di smog e come, il fatto che oggi sia possibile tornare a vedere il vero colore del cielo, è qualcosa di sorprendente. 

Tutto questo è dovuto alle fabbriche chiuse e le poche auto per strada. Oggi l’aria della capitale dell’India torna a essere respirabile. Il giorno l’aria è talmente pulita che è possibile vedere pure l’Himalaya a molte decine di chilometri di distanza.

Alcuni scherzando dicono che con un cielo così limpido è possibile vedere anche il Canada dallo stato del Punjab. Gli anziani che vivono in questa città affermano che l’aria non era così pulita da decenni. 

Si parla di Nuova Delhi ma in realtà tutte le città dell’India e del resto del mondo oggi possono tornare a respirare. Forse è uno dei pochi effetti positivi di questa pandemia che ci ha bloccati a tutti nelle nostre casa. La drastica riduzione dell’inquinamento. 

Solo che a differenza di molti altri Paesi, in India questa conseguenza della quarantena da Coronavirus si fa notare di più. Questo perché della classifica delle 20 città più inquinate al mondo, 14 sono indiane. Perciò il cielo blu e la vista dell’Himalaya è davvero qualcosa di sorprendente. 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.