7 esercizi per sbarazzarsi delle maniglie dell’amore

Loading...

Quando l’adipe si concentra sui fianchi si parla di maniglie dell’amore. Nonostante questo simpatico termine, spesso chi le ha farebbe di tutto per mandarle via e liberarsene per sempre. E non ha tutti i torti. Si perché spesso si percepisce più come un problema estetico però può avere conseguenze anche sulla salute.

Il grasso si deposita sulla fascia addominale. Si tratta di grasso viscerale che aumenta la predisposizione a pericolosi problemi di salute come per esempio il diabete e le malattie cardiovascolari. Esistono diversi metodi per eliminare le maniglie dell’amore e oggi vediamo alcuni esercizi che intervengono proprio su questo grasso addominale.

Se non siete sicuri di averlo, eseguite questo semplice test adesso. Con le dita a pinze stringete il grasso sui fianchi e sopra il fondo schiena. Se non riuscite a stringere significa che non le avete, se invece prendete una porzione discreta di ciccia, significa che avete le maniglie dell’amore.

Esistono 7 esercizi per sbarazzarsi delle maniglie dell’amore. Perché funzionino però dovete eseguirli con costanza, cioè almeno 3 volte a settimana. In questo modo potete smaltire il grasso. Non limitatevi però a questo e prendete l’abitudine di camminare almeno 30 minuti al giorno e di seguire uno stile alimentare sano.

7 esercizi per sbarazzarsi delle maniglie dell’amore

  1. Stacco da terra

    Lo stacco da terra è un esercizio che funziona a meraviglia se avete le maniglie dell’amore. Però evitatelo se avete problemi alla schiena. Dovete usare un bilanciere con un peso indicativo tra i 4 e gli 8 kg.

    Tutto quello che dovete fare è chinarvi e sollevare i pesi. Dovete però farlo nel modo giusto altrimenti rischiate di farvi male.

    Dovete mettervi in piedi, con le gambe divaricate e devono essere allineate con le spalle. Le punte dei piedi dovete tenerle orientate verso l’esterno. Piegate le ginocchia, abbassatevi con le braccia tese come fareste nello squat e afferrate il bilanciere. I glutei devono stare indietro e la schiena tenetela dritta. Le gambe le dovete tenere parallele al pavimento e la schiena deve restare sempre dritta. Fate leva sulle gambe.

  2. Low Plank

    Posizionatevi con le ginocchia per terra e i gomiti a terra, stendete con calma le gambe in modo che restino tese. Il peso del corpo deve essere sorretto dalle punta dei piedi e dall’avambraccio. La schiena perciò deve restare dritta e parallela al pavimento. La pancia deve stare in dentro e i glutei manteneteli contratti. Mantenete la posizione per circa 30 secondi.

  3. Elevated Plank

    Per realizzare questo esercizio contro le maniglie dell’amore avete bisogno di una panca o di una palla fitness. Posizionateci sopra i piedie tenete sollevato il corpo con le mani, a braccia tese. La schiena dovete tenerla dritta e la pancia in dentro. Mantenete la posizione per circa 30 secondi.

  4. Side Plank

    Il plank laterale è un esercizio molto utile per eliminare le maniglie dell’amore in poco tempo. Mettetevi di un fianco e appoggiatevi sull’avambraccio e il laterale dei piedi. E’ già piuttosto faticoso mantenere la posizione ma un po’ alla volta ci prendete l’abitudine. Potete iniziare man a mano a fare dei piccoli movimenti portando l’anca al pavimento, con le gambe tese e il peso sorretto sempre dei piedi e dall’avambraccio. Non dovete arrivare comunque a toccare terra.

  5. Plank knee

    Un altro esercizio molto utile contro le maniglie dell’amore è il plank knee. Mettetevi a braccia tese, tenendole aperte alla larghezza delle spalle. La schiena deve rimanere dritta. Le gambe tese poggiate sulla punta dei piedi. Inspirate e portate il ginocchio destro verso il petto. Saltate per cambiare gamba e portare il destro il posizione obliqua ma appoggiata al pavimento e il sinistro piegato verso il petto.

  6. Slide

    Anche per questo esercizio dovete utilizzare i pesi. Ve ne occorrono due, va bene anche due chili di peso l’uno. Mettetevi in piedi, con le gambe leggermente divaricate. In ogni mano un peso. Flettete il busto ora da un lato ora dall’altro tenendo la schiena sempre dritta e contraendo gli addominali.

  7. Crunch laterali

    Concludo con un esercizio davvero molto semplice da mettere in pratica. È il Crunch Laterale. Per eseguirlo mettetevi con la schiena a terra e fatela aderire bene. Portate le mani dietro la nuca e portate il gomito destro verso il ginocchio della gamba sinistra, sollevandola con il ginocchio a 90 gradi. Ruotate perciò il busto. Ripetete la stessa operazione con l’altra gamba. 



Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.