Aloe Vera: proprietà, benefici e come usare questa pianta miracolosa

L’aloe vera è una pianta ormai nota alla maggior parte delle persone per le sue eccellenti proprietà. Viene considerata un po’ un tutto fare perché, effettivamente, i suoi benefici sono tantissimi e può essere usata in più forme.

Seguici su Instagram

Alcuni archeologi hanno trovato delle tavolette di argilla a Nippur, antica città mesopotamica, dove alcuni testi in cuneiforme parlano dei benefici dell’Aloe. Solo nel 1959 però le sue proprietà sono diventate note alla maggioranza delle persone.

All’aloe vera proprietà e benefici non mancano sicuramente. Nota per essere uno tra i più potenti antiossidanti, è ritenuta capace di contrastare alcune forme tumorali. Entriamo nel dettaglio e scopriamo a cosa serve e come si usa.

Loading...

Aloe vera, proprietà e benefici

1. Antitumorale

La verità è che non esistono prove che l’aloe vera cura o proviene il cancro. Ciò non significa che non possieda un ruolo ma solo che è in fase di studio. Alcuni effetti benefici sono stati ottenuti ma solo su cellule isolate e negli animali di laboratorio. Molte prove dimostrano anzi il contrario. Alcune persone che hanno usato il gel di aloe vera durante le cure contro il cancro, come la chemioterapia e la radioterapia, dicono di aver notato dei benefici per quanto riguarda la riduzione degli effetti collaterali.

2. Antirughe

Il succo di aloe vera è considerato un ottimo antirughe. I maggiori benefici di questa pianta si riscontrano proprio a livello cutaneo. Al suo interno troviamo aminoacidi essenziali ed oligoelementi che vanno a richiamare l’acqua nelle cellule epidermiche. Questo conferisce una maggior idratazione alla pelle e di conseguenza un maggior potere preventivo nei confronti dell’invecchiamento cutaneo. Il rallentamento della comparsa delle rughe è dovuto anche dalle sostanze antiossidanti. Potete usare i gel che acquistate in farmacia in erboristeria oppure potete usare il gel estratto direttamente dalla pianta.

3. Contro l’acne

L’acne è un problema prevalentemente – ma non esclusivamente – adolescenziale. Chi ne soffre spesso non lo vive solo come un disturbo estetico passeggero ma come un trauma e un motivo per isolarsi. L’aloe vera viene impiegata con buoni risultati nel trattamento contro l’acne perché svolge un’azione antinfiammatoria. Riduce i sintomi dell’acne sia dal punto di vista estetico che di fastidi veri e propri. L’aloe vera però ha anche proprietà antibatteriche ed aiuta le persone con le difese immunitarie basse e che hanno un processo di recupero lento. Potete usare l’aloe vera contro l’acne sia come gel da applicare localmente sia come succo da bere.

4. Capelli più belli

Potete applicare l’aloe vera sui capelli, basta un impacco una volta a settimana per intervenire contro diversi problemi, in particolar modo la forfora. Anche se non ne soffrite potete usarlo perché rinforza la chioma e la rende molto più lucida.

5. Cicatrizzanti

L’aloe vera è cicatrizzante, se vi siete fatti un tatuaggio di recente probabilmente vi hanno suggerito di metterla sulla pelle per favorirne la guarigione. Non solo accelera il processo di cicatrizzazione ma va anche a prevenire le infezioni. Come sempre vi sconsiglio di esagerare e di pensare che possa risolvere grandi problemi. L’aloe vera va bene su ferite lievi e limitate, non su quelle profonde, in questo caso potrebbe anche peggiorare la situazione.

6. Diuretica

L’aloe vera, per via dall’aloina presente al suo interno, è fortemente diuretica. A tal punto che può essere vista anche come una sua controindicazione. L’assunzione del suo succo deve infatti essere limitato se non volete cadere nel problema di perdita di minerali ed eventuale disidratazione.

7. Dimagrante

Per tante persone le diete sono una priorità. Perciò quando si parla di aloe vera non si possono ignorare le sue presunte proprietà dimagranti. Le vengono attribuiti questi benefici per la presenza di collagene contenuto nelle foglie, il quale è rinomato per essere difficile da digerire. Questo provoca un rallentamento dello svuotamento gastrico e costringe infine il corpo a prelevare energia dalle riserve. Sono tante le testimonianze di chi effettivamente ha ottenuto risultati dall’uso di aloe vera, pur mantenendo sempre attenzione ai cibi consumati giorno per giorno. Non garantisce perciò il dimagrimento da sola ma può funzionare da supporto.

8. Gastrite

Le proprietà antinfiammatorie dell’aloe vera la rendono perfetta contro la gastrite, un problema abbastanza diffuso e doloroso. In questo caso però dalla pianta deve essere stata tolta l’aloina altrimenti c’è un peggioramento dei sintomi.

Seguici su Instagram

9. Proprietà lassative

All’interno dell’aloe vera ci sono le mucillagini, sostanze che vanno a stimolare il sistema digerente al fine di favorire l’evacuazione. Si rivela infatti un ottimo rimedio naturale contro la stipsi.

10. Psoriasi

Il gel di aloe vera sembra utile anche contro la psoriasi e i motivi sono tanti. I suoi componenti aiutano a rigenerare naturalmente la pelle e i tessuti danneggiati. Riducono l’irritazione e il prurito. E’ un potente antinfiammatorio e protegge la pelle dalle infezioni grazie alla presenza di acido crisofanico, aloetico ed emodina. E’ un idratante naturale e rigenera le cellule.

11. Proprietà depurative

L’aloe vera da bere la potete utilizzare a cicli per lavorare sul fegato e depurarlo. All’uso di aloe vera dovete associare una sana alimentazione oltre che l’assunzione di discrete quantità d’acqua. Anche il colon ne risente positivamente perché le saponine di cui è ricca l’aloe lo depurano. Si tratta in realtà di un ciclo benefico perché l’aloe depurando l’intestino diventa più benefica per il fegato e alleggerisce il suo lavoro.

Come si può usare l’aloe vera

  • Il gel di aloe vera lo potete estrarre da soli dalle foglie fresche della pianta. Basta tagliare una foglia alla base, eliminare le spine intorno e dividere in due parti la foglia. Potete raccogliere il gel (cioè la polpa) con un cucchiaio ma tenete in considerazione che dura pochi giorni una volta aperto. Potete poi usarlo per esempio per preparare scrub, maschere e impacchi.
  • Il sapone invece lo potete comprare in erboristeria e usarlo per esempio contro l’acne e la psoriasi. E’ noto per le sue proprietà emollienti e lenitive.
  • Il succo di Aloe è una bevanda utile per lavorare all’interno dell’organismo. Non dovete farlo da soli perché prima di assumere il gel occorre privarlo dell’aloina, una sostanza molto tossica. Ideale come depurativo e lassativo.
  • Le compresse contengono i principi della pianta e sono perfetti sempre per chi cerca i benefici dal punto di vista digerente. In particolar modo gli integratori naturali a base di aloe vera sono indicati per il dimagrimento.

Controindicazioni dell’aloe vera

Per quanto benefica, l’aloe vera non è priva di controindicazioni. Spesso gli effetti collaterali sono dovuti dall’abuso della sostanza e interessano soprattutto il tratto gastrointestinale. Se dovessero perciò presentarsi diarrea, vomito, nausea e crampi interrompete il trattamento.

Prima di assumere l’aloe vera in combinazione di farmaci sentite il medico se non ci sono effetti collaterali. Ricordatevi poi di non usare il succo durante l’allattamento e la gravidanza.

Non assumete i prodotti a base di aloe vera in modo continuativo ma a cicli, seguite sempre le indicazioni riportate sulla confezione.

Il gel di aloe vera non dovete usarlo per via interna ma solo via esterna e fino a oggi non sono state riscontrate controindicazioni particolari, può infatti essere utilizzato, sotto la supervisione dei genitori, anche sui bambini.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

20 Comments

  1. maurizio
  2. giovanna
  3. Roberto
    • Oro
    • Atina
      • Franco Anglana
        • GABRIELLA
  4. claudio
  5. Enrico
    • Loredana
  6. cristina
  7. Fausto
    • Maria
  8. edoardo curti
    • Silvia Valentini
    • Anna.dal.prete@gmail.com
  9. Gaetano

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner