Migliori rimedi naturali per eliminare acari del letto

Ci sono nemici invisibili all’interno della nostra casa che dobbiamo combattere ogni giorno. Sono gli acari del letto. È importante proprio a questo scopo mantenere pulita la nostra abitazione, specialmente le stanze dove passiamo molto del nostro tempo. La camera da letto è il luogo ideale di riproduzione per gli acari della polvere, si annidano nel materasso, tra le pieghe del cuscino e le coperte.

Non lasciano pomfi e non ci danneggiano in modo diretto, però gli acari della polvere possono scatenare allergie. Questo significa che occorre trovare dei rimedi naturali per eliminare gli acari che colpiscono il letto e i cuscini, compresi anche i tappeti.

L’utilizzo dei prodotti chimici semplifica la lotta contro gli acari, certo. Tuttavia la zona sulla quale vengono utilizzati deve essere arieggiata per molto, molto tempo. Inoltre durante l’uso di tali sostanze il rischio di inalarle è altissimo. Questo ci porta appunto al settore dei rimedi naturali, con questi prodotti non è necessario utilizzare mascherine o altri stratagemmi per salvaguardare la propria salute.

Prima di vedere i rimedi naturali contro gli acari del letto, cerchiamo un attimo di capire cosa sono e perché è bene eliminarli.

Cosa sono gli acari della polvere

Gli acari del letto sono microscopici organismi che si nutrono di cellule epidermiche morte. Ecco perché stanno soprattutto nel materasso. Noi la notte perdiamo cellule epiteliali e offriamo loro l’habitat perfetto per riprodursi. Per quanto l’idea non sia già di per se rassicurante, il problema è che gli acari producono sostanze che per molti di noi possono essere veri e propri allergeni. Tra i sintomi più comuni troviamo l’asma, starnuti, prurito a bocca e gola, tosse, occhi gonfi e rossi, difficoltà a respirare etc.

Sono proprio gli acari i responsabili dell’allergia alla polvere, la più diffusa dei paesi occidentali.

Acari del letto: i migliori rimedi naturali

Qui sotto trovate una serie di rimedi naturali adatti per eliminare gli acari del letto. Sappiate comunque che eliminarli completamente non è possibile, il vostro scopo piuttosto è di mantenere la loro presenza a percentuali basse in modo tale che non provochino allergia.

Deumidificatore

Dei numerosi rimedi che potete utilizzare contro gli acari del materasso rientra anche l’impiego di un deumidificatore. È necessario infatti rendere l’ambiente più sfavorevole a tali esseri. Se l’umidità è a livelli elevati infatti gli acari si moltiplicano più velocemente! Considerate che vivono nella polvere e che sono quindi sempre presenti. Dovete pertanto ridurli drasticamente. Ed ecco che questo strumento diventa utile al caso. I deumidificatori si trovano anche a costi piuttosto contenuti oggi come oggi. Ricordatevi di azionarli tutti i giorni.

Pulizia e aspirapolvere

Questo più che un rimedio è un consiglio obbligatorio se volete combattere il problema degli acari. Quindi cominciate a trattare consapevolmente e giornalmente i cuscini e le coperte, sono infatti da scuotere alla finestra. Utilizzate pure un battipanni per i cuscini. Lo stesso dovreste fare con il materasso!

Per quest’ultimo non importa eseguire il trattamento tutti i giorni, però più lo fate e meglio è per voi. Impiegate dei panni elettrostatici per pulire le superfici e infine accendete il caro aspirapolvere, anche questo è uno strumento è importante per contrastare il problema acari.

Aprire le finestre

La stanza deve essere arieggiata, così che un ricambio dell’aria possa eliminare parte degli acari e dei cattivi odori che rimangono nelle stanze chiuse. In genere comunque l’ideale è di aprire le finestre quando il clima è poco umido, cioè quando c’è il sole che può entrare nella vostra camera e asciugare l’ambiente. Molte persone hanno difficoltà proprio perché hanno una finestra che butta su cortili privati e bui, oppure in zone di base poco luminose. Ecco che subentra l’uso del deumidificatore.

Olio essenziale di lavanda

Gli oli essenziali possono scendere in campo anche quando si parla di rimedi naturali contro gli acari dei letti. Un’essenza può avere delle proprietà utili al caso, per questo dovete sceglierla con cura. Tra i molti prodotti presenti vi suggeriamo l’olio essenziale di lavanda.

Pare che sia un grande nemico di acari, germi e batteri. Vi occorre un contenitore con lo spray nel quale dove aggiungere dell’acqua e 1 o 2 gocce di olio essenziale di lavanda. Mescolate e utilizzatelo direttamente sul materasso, avendo cura anche di trattare il cuscino e le coperte.

Ricordatevi comunque che la stanza deve arieggiare bene dopo e deve asciugare.

Olio essenziale di cannella

Oltre alla lavanda potete sfruttare altre tipologie di oli, tra questi l’essenza ricavata dalla cannella. Proprio come il rimedio precedente, anche in questo caso dovete impiegare la soluzione diluita con acqua di rubinetto. Potete unire al vostro preparato anche 1 cucchiaio grande di acqua distillata. Lo spruzzate e lasciate agire. Sfruttate la luce del sole per fare asciugare bene e prima.

Acqua, bicarbonato di sodio e succo di limone

Il rimedio che andiamo a vedere è 100% naturale ed è infatti realizzato da 3 semplici ingredienti dal costo veramente basso. Ancora una volta dovete mescolare tutto all’interno di uno spray e utilizzarlo così nelle zone a rischio. Ottimo per le superfici, inoltre come potete capire da soli non c’è nessun rischio per la salute. Ovvero se viene inalato non vi causa nessun tipo di effetto.

Dovete diluire in un contenitore con nebulizzatore acqua, bicarbonato di sodio e succo di limone. Scuotete bene e spruzzate su tutto il materasso. Dopo dovete posizionare il materasso in una zona al sole in modo che asciughi per bene.

Macchine a vapore

La macchine che sprigionano vapore sono delle armi letali contro gli acari. Vi consentono una pulizia ottima, veloce e sicura. Il calore del vapore uccide germi, batteri e appunto acari della polvere. Lo potete sfruttare su tutte quelle superfici che sapete di non andare a danneggiare. Ricordatevi che per gli apparecchi elettronici non lo potete usare.

Attenzione comunque agli sbalzi termici, per esempio sui vetri, questo perché possono danneggiarsi o rompersi se passano dal freddo al molto caldo improvvisamente.

Conclusioni

Abbiamo solo un paio di cose da aggiungere. Per quanto riguarda gli oli essenziali è vero che sono ottimi, però possono risultare poco indicati per alcuni tipi di pelle, questo almeno se utilizzati spesso. Infatti già ricordatevi che sono da diluire sempre.

Questi rimedi naturali possono rivelarsi molto utili però vi ricordiamo non risolvono il problema al 100%, ma vi concedono risultati più che soddisfacenti. È bene precisare infatti che per vincere contro gli acari della polvere che si depositano sul materasso dovreste igienizzare la casa tutto il giorno e più volte durante l’arco della giornata e chiaramente questo non è possibile. La cosa importante quindi è cercare di ridurre la presenza degli acari al minimo, così da prevenire eventuali reazioni allergiche e mantenere l’ambiente salutare.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.