Tisane contro l’insonnia: bevande naturali per conciliare il sonno

Per fortuna esistono i rimedi naturali! Possiamo bere le tisane per combattere numerosi disturbi che riguardano il corpo umano tra cui i problemi d’insonnia. Esistono infatti tisane e bevande naturali che aiutano a rilassarsi e a conciliare il sonno.

Seguici su Instagram

A seconda del prodotto scelto potete trattare un problema specifico che vi provoca appunto l’insonnia. Esistono infatti di tisane che vanno a ridurre lo stress, vi aiutano a rilassare la mente, migliorare la digestione etc.

Le proprietà di moltissime piante vengono in nostro soccorso, non solo quelle della camomilla, rinomata proprio per combattere il problema in questione.

Loading...

Ora vediamo 7 tisane naturali che possono favorire il sonno. Dormire è importante, il giusto riposo ci permette di tornare in piena forma. Chi soffre d’insonnia lo sa bene quanto tale problema è debilitante perché non dormire o non farlo abbastanza causa nervosismo, irritabilità, stanchezza cronica e poca voglia di fare le cose. Salvo in caso di patologie che causano l’insonnia, in questo caso servono le cure mediche, queste tisane possono davvero aiutarvi!

7 tisane contro l’insonnia

  1. Tisana a base di camomilla

    La camomilla è la tisana classica, quella che tutti conoscono e che trova moltissimi usi nel settore della salute. E indovinate un po’? Anche contro l’insonnia la potete sfruttare. La preparazione è semplice, dovete solo far bollire l’acqua e non appena è pronta toglierla dal fuoco. La versate in una tazza e ci aggiungete la bustina di camomilla, la cui confezione la potete facilmente trovare al supermercato. Altrimenti se preferite comprare la camomilla in erboristeria mettete un cucchiaino di fiori secchi in infusione e dopo filtrate e consumate a piacere.

  2. Tisana a base di biancospino

    Un altro valido alleato è il biancospino. Da esso è possibile ricavare una tisana calmante e utile contro l’insonnia. Viene suggerito anche contro l’ansia, ma è utile anche per favorire la digestione, la quale quando è difficile può causare appunto problemi d’insonnia. In pratica è un alleato del corpo che offre non pochi benefici. La preparazione è uguale a quella della camomilla, come tutte le altre che trovate nel resto dell’articolo. Se usate le bustine non dovete filtrare il contenuto, se invece impiegate le foglie sfuse si.

    Seguici su Instagram

  3. Tisana a base di verbena

    Questa pianta è una grande alleata per l’organismo, infatti trova spesso utilizzo quando si parla di rimedi naturali. La verbena è utile per esempio nei confronti delle vie urinarie in quanto è un buon antinfiammatorio. Viene inoltre suggerita contro il nervosismo e lo stress, i quali come ben sapete sono nemici di un sonno lungo e ristoratore. Inoltre la potete assumere anche per conciliare il sonno. Le foglie di questa pianta possono rimanere nella tazza con acqua bollente fino a 3 minuti. Filtrate e consumate a piacere, ricordatevi di usare del miele per dolcificarla. 

  4. Tisana a base di melissa

    Di certo avete già conosciuto la melissa. Questa pianta è capace di ridurre il mal di testa e lo stress. Inoltre trova uso anche come rimedio naturale in caso di ciclo mestruale, permette infatti di ridurre il dolore. Detto questo appare chiaro come una buonissima tisana di melissa è indicata anche per migliorare la qualità del sonno e favorirlo allo stesso tempo.

  5. Tisana a base di tiglio

    Sedativa e antinfiammatoria, la tisana a base di tiglio è l’ennesimo rimedio naturale utile quando non riuscite a prendere sonno. Per la cura del corpo il tiglio è molto indicato e infatti potete usarlo in diverse circostanze. Vi basta pensare che sempre con la tisana lasciata freddare, potete anche eseguire degli impacchi contro le occhiaie le quali poi sono spesso provocate proprio dalle poche ore di sonno. Ricordatevi di assumere la tisana a base di tiglio poco prima di andare a dormire. 

  6. Tisana a base di fiori d’arancio

    Ci avviciniamo alla conclusione delle bevande naturali contro l’insonnia parlando dei fiori d’arancio, la cui tisana è un vero toccasana per il corpo. Aiuta a dormire e bene, migliora perciò la concentrazione. Agisce però anche sotto tanti altri punti di vista, infatti è utile anche per stimolare la diuresi. Funziona anche da antiossidante e antinfiammatorio.

  7. Tisana con la passiflora

    Una pianta antica che trova uso nel campo della salute ormai da millenni. La passiflora oggi è apprezzata come digestivo e immunostimolante. Tuttavia i suoi benefici sono vari, pare che possa essere utile contro i dolori mestruali e che possa intervenire in caso d’insonnia.
    Potete assumere la tisana con la passiflora un giorno si e uno no per una settimana.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

2 Comments

  1. Simona 15 Marzo 2017
  2. Plic 28 Marzo 2017

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.