Siria: inventa il gioco della risata per proteggere la figlia dal rumore delle bombe che cadono

Per poter evitare che sua figlia riportasse un trauma emotivo a causa della guerra, un uomo ha fatto credere alla bimba che le esplosioni sono rumori di armi giocattolo. In questo modo ogni volta che si avverte un forte frastuono i due sono d’accordo di farsi una sana risata.

È così che un padre è riuscito a trasformare il rumore spaventoso delle bombe lasciate cadere sulla città in cui è nascosto con la famiglia in un gioco divertente per la sua bambina di soli tre anni di età.

Questa incredibile storia proviene dalla Siria, esattamente a Sarmanda che è situata nella regione di Idlib, nell’area a nord ovest del Paese. Questa zona si trova ora nel mirino dell’armata di Bashar al Assad, che prova a conquistare l’ultimo bastione della resistenza. Ed è proprio lì che Abdullah Al Mohammad, cerca di proteggere la sua piccola figlia Salwa, per cercare di evitare che subisca traumi psicologici e per fare questo si è dovuto inventare un gioco particolare e coraggioso, ovvero trasformare in una bella risata il forte impatto che gli ordigni fanno durante ogni esplosione.

Non si può spiegare la guerra ai bambini

La Guerra che ancora dilania la Siria – credit news.sky.com

Una bambina non comprende la guerra, questo è quello che pensa l’uomo e quindi non può spiegare cosa siano quei frastuoni a sua figlia. L’unico modo per proteggerla e trasformare un evento così terribile come la guerra in un gioco divertente. Ad ogni bomba che viene lanciata sulle case, il padre di Salwa ride e fa ridere la piccola facendole credere che il rumore proviene dai fuochi d’artificio o da piccole e innocue pistole di plastica e quindi solo giochi.

In questo modo creativo, questo padre coraggioso riesce a proteggere la figlia evitando che la piccola venga colpita da patologie psicologiche come accade a tutti i bambini che subiscono la guerra e la paura che da essa deriva inevitabilmente. Questa è la spiegazione che l’uomo ha dato durante un intervista realizzata da SkyNews spiegando che non ha trovato altre soluzioni per proteggere la sua sola figlia. L’uomo ha spiegato che vuole evitare che la bambina abbia crolli psicologici dovuti alla guerra e alle conseguenze che portano a restare paralizzati dalla paura che questo terribile evento scaturisce.

Un video bizzarro ma pieno d’amore

Al Mohammad ha realizzato e postato un video nel quale si può vedere lui e la bimba che ridono insieme mettendo in atto il gioco inventato da lui stesso. Dalle immagini si vedono i due in una stanza normale, come quella che potrebbe essere situata in una qualsiasi casa in ogni parte del mondo. Dall’audio si sente il frastuono delle bombe che cadono sul paese e nello stesso momento si odono le risate della bambina che trasforma una triste realtà in una scena surreale.

Il gioco dei due ha fatto il giro del mondo attraverso il web e in tantissimi utenti hanno condiviso il video sui social. Tra questi vi è anche Mehmet Algan, ovvero l’ex deputato del partito della Giustizia e dello Sviluppo turco che, a sua volta, ha condiviso il video sul suo profilo Twitter. Nel suo tweet il politico ha descritto la scena del gioco tra il papà e la sua bambina come un evento travolgente e conclude dicendo che non serve conoscere l’arabo per comprendere cosa sta accadendo.

La storia di una famiglia

Come si può leggere su Repubblica, la famiglia di Al Mohammed ha dovuto lasciare la sua abitazione a Saradiq, che si trova nelle campagne site ad est di Idlib, rifugiandosi a casa di amici che li hanno ospitati a Sarmanda. In questo luogo si sentono ogni giorno le esplosioni delle bombe. Per questo l’uomo ha dovuto inventare un gioco così fantasioso chiedendo alla bimba di ridere ogni volta che il frastuono si fa sentire. La bimba risponde chiedendo al padre: Un proiettile? E lui le dice: Sì, quando arriva noi ridiamo.

Un uomo davvero coraggioso e premuroso nei confronti della piccola figlioletta che naturalmente proverebbe una forte paura ad ogni scoppio degli ordigni lanciati dagli aerei. La fortuna della bambina è quella di avere un padre che si preoccupa per lei ed ha la fantasia di trasformare un evento tragico e traumatico in un gioco improbabile. Ridere per ogni bomba esplosa, nessuno avrebbe mai immaginato di poterlo fare ma ora avviene e aiuterà Salwa a superare in modo positivo un brutto momento come la guerra.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.