Guardarsi allo specchio e ritrovare la voglia di vivere. Un solo “attimo” è capace di farlo!

Merita assolutamente di essere visto “If Only For A Second” (Se Solo Per Un Secondo), il video prodotto dalla Mimi Foundation, un ente di assistenza no-profit per i malati di cancro in collaborazione con l’agenzia pubblicitaria Leo Burnett France.

Seguici su Telegram

“Cosa mi manca di più? Essere spensierato. Perché da quando mi hanno diagnosticato il cancro non ho più avuto un secondo di spensieratezza”. Questa è stata la frase che ha ispirato il progetto.

Un gruppo di 20 pazienti affetti da cancro sono stati invitati in un salone di bellezza di Bruxelles. All’inizio raccontano la loro esperienza con la malattia e la preoccupazione costante, nella seconda parte vengono invitati a chiudere gli occhi e ad affidarsi alle cure di esperti truccatori e parrucchieri. Alla fine sempre con gli occhi chiusi erano posti davanti ad uno specchio, dietro il quale, senza che lo sapessero, era presente un fotografo pronto ad immortalare il loro “attimo di spensieratezza”, l’istante (commovente) in cui la malattia non era nei solo pensieri. Questi scatti poi, sono diventati anche un libro.

Loading...

 

Seguici su Telegram

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Loading...

[yuzo_related]

Aggiungi un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner