Dentifrici naturali senza fluoro: le 10 migliori marche

Scegliere il dentifricio giusto è importante, ti permette (insieme allo spazzolino da denti) di eseguire una corretta igiene orale giornaliera. La prima cosa che devi considerare sono le tue esigenze perché un prodotto non vale l’altro, anche tra i migliori. Proprio per questo motivo oggi mi concentro sui dentifrici naturali senza fluoro. Prima di vedere le 10 migliori marche testate e consigliate, ti spiego perché dovesti preferire quelli che non contengono fluoro a quelli che invece lo hanno tra i propri ingredienti.

Dentifrici naturali senza fluoro: perché sceglierli?

Il fluoro è una sostanza quasi sempre presente nei dentifrici, questo perché aiuta a prevenire le carie. Tuttavia alcuni recenti studi hanno analizzato la questione e hanno rivelato che tali prodotti non sono poi così amici della salute. E questo conferma un po’ le scoperte del passato dove il dentifricio era composto principalmente da bicarbonato di sodio e acqua ossigenata. Solo nel 1914 il fluoro è stato aggiunto come ingrediente.

Ma perché adesso, dopo oltre 100 anni dall’esistenza e il commercio massivo di tale prodotto, si scopre che forse è meglio non usarlo?

I danni nel fluoro nel dentifricio

Devi sapere prima di tutto che è proprio la presenza del fluoro a rendere il dentifricio non commestibile. Il rischio è quello che scateni determinate malattie soprattutto nei bambini, specialmente perché il buon sapore del prodotto li invita a mangiarlo. Sembra però che il fluoro possa compromettere la salute della tiroide, delle ossa e dei reni, i quali sono più soggetti al rischio di osteodistrofia renale.

Certo, il fluoro non è l’unica sostanza dannosa nei dentifrici. Esistono una serie di prodotti chimici dannosi per l’organismo, i quali nel tempo vengono assorbite dalle mucose boccali. La conseguenza è che la quantità di tossine nel corpo aumenta. Ne risente anche lo smalto dei denti che si corrode. Scegliere un dentifricio naturale quindi ti permette di salvaguardare la salute della bocca e dell’organismo intero. Inoltre i denti restano più puliti, lo smalto tiene meglio e la flora batterica della bocca non viene alterata pesantemente.

Le 10 migliori marche di dentifrici naturali senza fluoro

Qui sotto trovi elencati i 10 migliori dentifrici naturali che non contengono fluoro. Come puoi vedere si tratta di prodotti realizzati partendo da sostanze naturali e i benefici sono davvero sorprendenti.

  1. Bamboo Charcoal

    Il dentifricio Bamboo Charcoal è realizzato a base di carbone attivo. La prima volta che lo usi forse ti fa impressione perché è completamente nero. Però l’abitudine subentra in fretta e i risultati ti fanno innamorare di lui. Oltre a rispettare la salute della tua bocca, questo dentifricio sbianca i denti e li pulisce in profondità, migliorando la salute stessa delle gengive. È completamente senza fluoro ed è sicuro. Oltre al carbone attivo è presente la menta. Ti consiglio di provarlo se a causa del caffè, del vino o del tabacco i tuoi denti hanno perso la loro normale brillantezza. La menta invece ti permette di avere un alito fresco, perfetto perciò contro l’alitosi.

    Gli effetti sbiancanti di Bamboo Charcoal li noti presto, secondo alcuni già dal primo utilizzo, personalmente ho notato un miglioramento dopo tre giorni. Non ti preoccupare, il nero sparisce già al primo lavaggio con acqua. Non importa usarlo tutti i giorni, tre o quattro volte a settimana è sufficiente. Per gli altri giorni, ci sono i dentifrici di cui ti parlo qui sotto.

  2. Himalaya Herbals Ayurvedico

    Il secondo dentifricio naturale senza fluoro è Himalaya Herbals Ayurvedico. Non solo, non contiene nemmeno il glutine e la carragenina. È considerato uno dei migliori dentifrici naturali presenti in commercio perché sicuro e rispettoso di denti, gengive e bocca nel suo complesso. Al suo interno è presente il Neem, sostanza che combatte i germi, e la gomma arabica, perfetta se soffri di gengive infiammate. Al suo interne è presente il fluoruro di calcio, nonché una sostanza naturale e sicura e permette infatti di ottenere un effetto preventivo nei confronti delle carie. I denti rimangono belli puliti e la bocca profumata.

  3. Himalaya Botanique

    Himalaya Botanique è una pasta dentale senza fluoruro a base di cannella e neem, una formulazione perfetta per rimuovere la placca ma anche le macchie superficiali dei denti. Grazie all’estratto di melograno che ha un effetto astringente e antiossidante le gengive restano in salute.

    Ti consiglio di provarlo se soffri di gengive infiammate. Puoi usarlo giornalmente perché non contiene forti abrasivi. Un vantaggio di questo prodotto è il sapore molto gradevole, il fatto che ha un costo abbordabile e i cambiamenti si vedono nel giro di poco tempo. 

  4. Neem & Pomegranate Toothpaste

    Neem & Pomegranate Toothpaste è un altro dentifricio a base di neem. Un estratto che trovi spesso nei dentifrici naturali senza fluoro proprio perché capace di preservare la salute della bocca. I denti già dopo i primi utilizzi sono più bianchi e brillanti, restano puliti e non vengono rovinati dalle sostanze abrasive. Inoltre è un prodotto al 100% vegetariano, perciò rispetta la tua etica. Può essere usato anche dai bambini che hanno almeno due anni di età.

  5. Aloevera 2

    Aloevera 2 è un dentifricio naturale dall’effetto sbiancante, ideale per le gengive sensibili che tendono a infiammarsi. Oltre all’aloe vera contiene la stevia, un ingrediente davvero prezioso. Stiamo parlando di uno dei dentifrici naturali senza fluoro tra i più venduti. La qualità infatti è supportata dal basso costo, di poco superiore a un dentifricio tradizionale.
    Piace perché ha una formulazione unica nel suo genere, è stato il primo a non aver acqua aggiunta, sostituita dal succo di aloe vera non filtrato e non pastorizzato. Dopo pochi utilizzi ti rendi conto dei benefici. Le gengive delicate smettono man a mano di sanguinare, i denti diventano più bianchi grazie alla presenza di olio di neem e Lichene e la clorofilla insieme al rosmarino vanno a rinfrescare l’alito. Non dimenticare l’Echinacea e il Tea Tree, perfetti contro tartaro e placca. L’assenza di sostanze chimiche lo rendono meno pastoso, ma è comunque un prodotto compatto.

  6. Sante Naturkosmetik, dentifricio alla mirra

    Sante Naturkosmetik ha prodotto un dentifricio alla mirra, completamente naturale e senza fluoruri, coloranti e conservanti artificiali. Pulisce bene i denti e crea una schiuma detergente che ha poco da invidiare ai dentifrici commerciali. Si sposa perfettamente con le cure omeopatiche perché non contiene la menta, la quale come sicuramente sai se usi prodotti omeopatici, interferisce con la loro efficacia. Puoi usarlo se hai le gengive delicate e i denti sensibili perché non lascia una sensazione fastidiosa. Il sapore è gradevole e il prezzo è interessante, abbastanza economico se paragonato ad altri dentifrici naturali.

  7. Weleda, Gel Dentifricio per Bambini Bionaturale

    Non poteva mancare all’interno di questo elenco un dentifricio pensato per i bambini. Weleda ha creato questo prodotto pensato per i più piccoli che ancora hanno i dentini da latte. Se stai cercando un dentifricio naturale senza fluoro pensato appositamente per tuo figlio, continua a leggere.

    Come ti ho spiegato all’inizio dell’articolo la maggior parte dei dentifrici in commercio contiene fluoro, una sostanza pericolosa soprattutto per i più piccoli. Questo dentifricio invece contiene particelle minerali che eliminano la placca e prevengono anche la formazione delle carie. Supporta durante la normale pulizia dei denti e mantiene le gengive sane. Il prezzo è un po’ superiore alla media però davvero ne vale la pena perché l’INCI è davvero ottimo.

  8. Dentifricio Manuka e Propoli

    Il Dentifricio Manuka e Propoli combina tre ingredienti naturali. Il propoli BIO, perfetto per pulire a fondo, il Miele di Manuka, mantiene in salute gengive e denti, e oli essenziali ed erbe che lasciano un alito fresco. E’ naturale e senza fluoro, l’INCI è davvero interessante. E’ sufficiente una piccola quantità per avere i denti ben puliti e il sapore è piacevole. Anche questo dentifricio è consigliato per chi soffre di gengive sanguinanti. Visto il prezzo puoi utilizzarlo come trattamento quando hai bisogno di trattare le gengive infiammate.

  9. Officina naturae, Gel dentifricio al limone

    Officina Naturae ha realizzato un fantastico gel dentifricio al limone. È adatto a tutti i tipi di bocca perché rispetta le gengive, la mucosa orale e lo smalto dentale. Nella sua formulazione trovi il Rizoma di Tarassaco, con un’azione antinfiammatoria, le foglie di Timo, dall’azione balsamica, le foglie di Salvia, antisettiche e balsamiche e infine il rosmarino, anche lui rinfrescante ma soprattutto astringete. Ti suggerisco di valutare questo dentifricio naturale senza fluoro se soffri di alitosi o gengive deboli. Non è presente la menta perciò è compatibile con le cure omeopatiche ed è certificato da Eco Bio Cosmesi. Il sapone di limone poi ti aiuta a rafforzare la sensazione di freschezza che dura davvero a lungo.

  10. Sante Naturkosmetik, dentifricio alla menta

    L’ultimo dentifricio naturale senza fluoro che ti consiglio è prodotto da Sante Naturkosmetik ed è alla menta. Il suo Inci naturale ti aiuta a mantenere la bocca in salute senza dover ricorrere ai prodotti chimici. Puoi usarlo sia per pulire a fondo i denti sia per proteggerlo dalla formazione di macchie. I principi attivi sono la salvia, l’olio di menta piperita, lo xilitolo e l’estratto di tè verde. Usalo con frequenza, almeno due volte al giorno, per poter godere dei massimi effetti. Il sapore è delicato e lascia a lungo una sensazione di freschezza.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

One Response

  1. 1Bambinone 26 Febbraio 2016

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.