Acqua Alcalina, fa davvero bene? Sfatiamo alcune credenze

Loading...

All’acqua alcalina sono state attribuite tante differenti proprietà benefiche. In questo articolo cerco di fare un po’ di chiarezza sull’argomento. Purtroppo quando escono informazioni nuove sui prodotti benefici per la salute tante di queste vengono ingrandite, arrivando addirittura a rendere la bevanda o il cibo miracoloso. La stessa cosa è accaduta con l’acqua alcalina. Indubbiamente fa bene berla ma occorre rendersi conto che non può essere considerata capace di curare qualsiasi cosa o patologie.

Cos’è l’acqua alcalina?

L’acqua alcalina è un’acqua con un pH superiore al 7.0. In realtà l’acqua che acquistate in bottiglia al supermercato è di norma alcalina ma ci sono delle differenze sostanziali. Ecco perché quando si parla di acqua alcalina e dei suoi benefici ci riferiamo a quella ionizzata.

L’acqua alcalina ionizzata viene depurata e lavorata grazie allo ionizzatore e al filtraggio. Una procedura che separa i cationi dagli anioni e alla fine si ottengono ben due tipi differenti di acqua. Perché tutto ciò sia possibile l’acqua viene esposta a una corrente a basso voltaggio emanata da due elettrodi in titanio. Sono due gli elettrodi, uno positivo e uno negativo.

Da una parte c’è l’acqua acida dall’altra quella alcalina. Quest’ultima è formata dai cationi, cioè gli ioni positivi intorno all’elettrodo negativo. Viene usata poi a scopo alimentare. L’acqua acida invece per la detersione.

Benefici dell’acqua alcalina. Si, ma senza esagerare.

Secondo la dieta alcalina questo tipo di acqua è fondamentale per il benessere dell’organismo. Lo scopo infatti è quello di portare il corpo a un pH alcalino. Se è vero che ridurre l’assunzione di alimenti acidi è importante, non dobbiamo confondere questa importanza con la necessità di eliminare gli alimenti acidi dalla propria vita, cosa tra l’altro scorretta. Ormai l’abbiamo scritto più volte, alla base di tutto ci deve essere l’equilibrio.

Alla base della teoria che anima la dieta alcalina è la correlazione che ci sarebbe tra l’aumento del pH acido con la comparsa di diverse malattie come problemi cardio circolatori, ormonali o chhe riguardano le ossa e i muscoli.

Inoltre bere acqua alcalina permette di metabolizzare meglio i nutrienti ed espellere le tossine. Tutto questo porta a un miglioramento dello stato di salute. L’espulsione delle tossine però è una proprietà dubbia, sembra piuttosto che assumendo l’acqua alcalina si possa evitare i danni dei prodotti residui nell’acqua di rubinetto.

La verità però è una: cibi e acque alcaline non possono modificare in alcun modo il pH del sangue e il perché lo spiego tra poco. L’acqua alcalina però ha degli effetti benefici sui reni, aiuta infatti a prevenire la formazione dei calcoli. Questo perché molti acidi indesiderati sono filtrati dai reni per poi concentrarsi nelle urine. Aumentando l’assunzione di prodotti alcalini si riesce quindi a prevenire alcuni disturbi renali tra cui i calcoli.

L’acqua alcalina poi mantiene l’equilibrio elettrolitico tra varie sostanze come per esempio il calcio, il potassio e il magnesio.

Viene poi suggerita per mantenere il corpo idratato e il sangue più fluido, riducendo in questo senso il rischio di ictus. Si parla però di benefici nel lungo periodo, perciò non vi sono vantaggi immediati nella sua assunzione.

Cibi e acqua alcalina regolano l’acidità del sangue?

Nonostante sia una versione piuttosto diffusa, la verità è che le prove scientifiche sono deboli. L’organismo umano riesce a regolare in modo automatico il pH e lo fa in modo preciso. Anche perché ogni organo ha bisogno di un pH leggermente diverso da quello degli altri.

L’acqua alcalina perciò, come i cibi alcalini, non riescono ad aumentare l’alcalinità del corpo e del sangue, ma solo quella delle urine. Occorre perciò valutare un attimo i benefici solitamente attribuiti a questi prodotti e ridimensionare le aspettative.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

3 Comments

  1. aldo 30 Novembre 2016
  2. Barbara 27 Agosto 2017
  3. Rosa 17 Maggio 2019

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.