Benefici succo di melograno e come prepararlo

Loading...

Cos’è il succo di melograno? Quali proprietà e benefici sono associati al consumo regolare di questa bevanda ricca di vitamine e sali minerali? Inoltre quando è controindicato bere succo di melagrana?

Vivere di prodotti della terra (e magari coltivati da noi stessi) ci permette di star meglio. Quando si parla di alimentazione dovete sempre optare per il bio, quindi frutta e verdura biologiche. Le migliori però sono quelle coltivate da noi perché abbiamo la certezza di non trattarle con sostanze chimiche. Ricordatevi inoltre di lasciare spazio anche ai succhi di frutta e non quelli del supermercato, ma bensì quelli fatti in casa con frutta fresca e di stagione.

Oggi vediamo i benefici riscontrati dal succo di melograno. Quindi vi mostriamo per cosa è utile e come prepararlo. Se non conoscete la melagrana vi diamo subito qualche informazioni utile.

Cos’è la melagrana?

Prima di parlare del frutto (che è appunto la melagrana) è bene specificare che il melograno è l’albero e non l’alimento! Quindi il termine corretto è “succo di melagrana”.

Mangiare il frutto (che in realtà è una bacca) significa offrire al corpo numerose sostanze utili. Si annoverano tra le proprietà quelle antibatteriche, antiossidanti, antidepressive e non solo. Una volta aperto è curioso il suo aspetto, si perché potete trovare all’interno un gran numero di chicchi che a loro volta contengono i semi. Questi chicchi in genere sono consumati attraverso l’uso di un cucchiaio. L’alimento in questione è molto dolce quando è maturo e viene utilizzato anche come spuntino energetico.

Proprietà e benefici del succo di melograno

Ecco riportate qui sotto le più importanti 10 proprietà del succo di melograno. Queste sono ottime per chiunque ne faccia uso, fatta eccezione per coloro che possono avere un’allergia o intolleranza al frutto. Ci sono anche altre cose da sapere ma queste sono riportate a fine articolo nelle controindicazioni del succo di melograno.

  1. Proprietà diuretiche

    Bevete un bicchiere di succo (almeno 200 ml) e potete acquisire un’azione diuretica ottima e naturale. L’effetto è indicato per indurvi alla minzione e per far si che il corpo elimini scorie e tossine, queste concentrate nell’urina e quindi nella vescica. Dunque oltre al consumo frequente di acqua durante il giorno, potete unirci anche del buon succo di melagrana.

  2. Proprietà antiossidanti

    La melagrana è un alimento antiossidante, ciò significa che combatte i radicali liberi. Il corpo umano infatti ogni giorno deve assumere sostanze antiossidanti, così per prevenire e appunto combattere la comparsa di disturbi vari, tra cui la possibile comparsa di alcune malattie degenerative. Ancora una volta potete fare uso del succo a tale proposito.

  3. Proprietà sazianti

    Oltre a essere nota la sua azione diuretica e disintossicante, il succo di questo frutto è considerato anche un ottimo alleato per le sue capacità sazianti. Potete mangiare un po’ di melagrana e abbinarci un bicchiere di succo fresco fatto in casa. Ricordatevi comunque, non quelli già pronti che hanno conservanti e altre sostanze dannose per il corpo. Va detto che l’alimento qui presente si trova spesso al centro delle diete dimagranti.

  4. Cuore

    La salute del cuore e dell’intero sistema circolatorio, dipendano anche da quello che mangiate! Per esempio se nella vostra dieta c’è un abuso di cibi fritti, ricchi di grassi saturi e altre sostanze dannose, nel tempo qualche problema è normale che si presenti. Tra questi l’innalzamento del colesterolo cattivo (LDL) nel sangue è una triste realtà. Quindi per avere maggior cura di voi, non dovete fare altro che assumere cibi sani e bere succhi naturali come quello di cui stiamo parlando oggi. Gli esperti suggeriscono la melagrana anche 3 volte a settimana.

  5. Afrodisiaco

    Il succo di melograno è utile anche come afrodisiaco. Quindi si dimostra un alleato per moltissimi uomini. Pare che possa contribuire infatti il testosterone. Inoltre aumenta anche la circolazione del sangue, ma solo se mangiato in grandi quantità. Ricordatevi comunque che è pur sempre calorico!

  6. Proprietà immunostimolanti

    È un buon rimedio naturale assumere il succo per aumentare le risposte del sistema immunitario nei confronti di virus e malattie influenzali. Grazie alle vitamine (tra cui la A, la C e la E) la melagrana, assunta in qualunque modo, protegge l’organismo. Ed è quindi utile durante le stagioni fredde.

  7. Minerali

    In un bicchiere di succo di melagrana si trovano moltissimi sali minerali e questo fa del succo un importante alleato per l’apparato scheletrico, ma anche per la mente e non solo. Se inoltre ci abbinate altri prodotti superfood allora l’assorbimento di minerali sarà veramente elevato!

  8. Proprietà disintossicanti

    Lavora molto bene sul fegato, ovvero permette a quest’organo di funzionare al meglio. Quindi se integrate la melagrana nel vostro regime alimentare otterrete proprietà disintossicanti per il fegato, queste unite alle proprietà diuretiche menzionate poco fa, rendano questa bevanda un super drink.

  9. Proprietà anti-stress

    Pare sia benefico per il cervello e in particolare per calmare lo stress ma anche l’ansia. Infatti lo potete assumere prima di dormire per trattare l’insonnia. In alternativa al succo anche la tisana al melograno è ottima e utile a tale proposito.

  10. Proprietà antinfiammatorie

    Si conclude con l’azione antinfiammatoria del succo qui presente. Tale effetto è apprezzato da tutti coloro che seguono i rimedi naturali. In molti infatti hanno aggiunto che il succo di melagrana è indicato per il mal di denti e il mal di schiena. C’è ancora da fare chiarezza su questo, tuttavia i benefici sono stati riscontrati più volte.

Succo di melograno: come prepararlo?

Ecco come fare il succo di melagrana, vi ricordo che se il frutto non è maturo allora il sapore non sarà gustosissimo. Si perché da molto dolce, può essere anche aspro! Quindi vi conviene non sbagliare con il periodo della maturazione. Adesso passiamo alla ricetta veloce e semplice.

Come prima cosa vi serve il frutto (almeno due se volete un bel bicchiere di succo), questo dovete aprirlo in due e togliere i chicchi interni. Aiutatevi con cucchiaio per questo procedimento. Vi serve una scodella per raccoglierli. Dovete usare solo la parte rossa, vale a dire i chicchi. La parte bianca dove rimangono attaccati dovete evitarla, è molto amara. Non vi resta che farvi aiutare da un estrattore di succo così da ottenere un liquido molto gustoso. Dopodiché potete filtrare e consumare subito il succo di melagrana.

Controindicazioni del succo di melograno

Su questo frutto c’è molto da dire, ma non per quanto riguarda le sue controindicazioni o effetti indesiderati. La melagrana infatti è utilissima al corpo umano, sempre pur restando nei dosaggi consigliati. Il succo è un vero concentrato di buone sostanze ma non deve essere assunto così frequentemente. Contiene tanti elementi, tra questi anche l’acido citrico che potrebbe appunto rovinare lo smalto dei denti.

Se soffrite di reflusso vi conviene prima parlare con il vostro medico e sentire il suo parere professionale. Pare possa anche interferire con alcuni farmaci, infine non sono esenti casi di allergie e di intossicazione, quest’ultima dovuta a un abuso di succo di melagrana.

Curiosità: alcune cose da sapere sulla melagrana

C’è sempre qualche notizia particolare e curiosa da conoscere sugli alimenti che consumiamo, specie quando si tratta di un prodotto come questo. La melagrana infatti fin dai tempi antichi era nota per i benefici che aveva sul corpo umano, in quanto utile per molti fattori. In passato per esempio la sua azione energizzante era piuttosto nota!

Il frutto qui presente è conosciuto da molti anche con il nome di “granata”. Tra le sue caratteristiche si annoverano quelle di essere molto resistenti, la buccia infatti è spessa e ha un colore rossastro. Possiamo dire che questo alimento in cucina è ottimo e tanto utilizzato. Per realizzare il suo succo, c’è anche chi sfrutta lo schiacciapatate anziché il mixer o meglio l’ideale è utilizzare un estrattore di succo così da avere una bevanda buonissima e concentrata da consumare.

Mangiare il frutto o bere il suo succo è d’aiuto un po’ per tutto l’organismo. Ed è per questo che la melagrana trova molto uso anche da parte di tutti coloro che praticano sport. Diciamo che è un tonico ed energizzante per il corpo umano e questo lo dicono anche gli esperti.

Visti i benefici e il gusto che ha questo alimento non è insolito trovarlo in molte ricette. Se non sapete come sfruttarlo, in rete trovate tantissime informazioni. Per esempio c’è chi la utilizza per fare il risotto alla melagrana, chi la adora come dolce e la trasforma in gelatina di melagrana.

Ma potete pur sempre realizzare un piatto unico nel suo genere e veramente “super food”, stiamo parlando dell’insalata di cachi e melagrana, alla quale potete anche aggiungerci un po’ di avocado. La medicina Ayurvedica usa il frutto da tempi remoti. Uno degli impieghi più noti è quello di “antiparassitario”, questo dovuto grazie all’azione di alcuni estratti di melagrana. Ma non è tutto, è utile anche in caso di cataratta sia a livello preventivo che non. Questo almeno sempre secondo la medicina indiana!

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Loading...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.